Energia solare: tetti fotovoltaici

La Sicilia andrà ad energia solare

da , il

    La Sicilia andrà ad energia solare. In tutte le province siciliane, grazie ad un accordo tra l’Assessorato all’Industria della Regione Sicilia e l’associazione onlus Horcynus orca, ben presto saranno realizzati 9.000 impianti fotovoltaici che erogheranno una potenza di 3kW.

    Potranno aderire all’iniziativa non solo i privati cittadini, ma anche comuni ed enti provinciali, scuole, uffici, le asl, le carceri e le piccole e medie imprese. A fronte di un investimento di 450 Euro, gli utenti usufruiranno per vent’anni di energia elettrica a costo zero. Il tetto fotovoltaico è letteralmente un tetto con impianti fotovoltaici integrati nella struttura. Producendo energia elettrica in eccesso, sarà possibile immetterla in rete e venderla direttamente all’Enel.

    Il mercato dei tetti fotovoltaici sta registrando a livello del mercato mondiale una crescita esponenziale, tanto che anche un gigante economico come Bayer ha investito ingenti quantità di denaro nello sviluppo del fotovoltaico. Tanto per citare un esempio, a Nuova Dehli, in India, la Bayer ha finanziato con un miliardo di Euro la costruzione del primo EcoCommercial Building, un edificio dotato di soluzioni ecosostenibili in grado di ridurre del 70% i consumi elettrici, contribuendo ad una riduzione delle emissioni di CO2 a vantaggio del clima e dell’ambiente. L’utilizzo dell’ampia vetratura sulle facciate e di particolari sistemi di ventilazione permette di immagazzinare calore e di ridurre la dispersione energetica, mentre i sistemi di produzione di energia solare consentono di soddisfare, in modo assolutamente autonomo, il fabbisogno energetico dell’intero edificio.