Energia solare: Sharp progetta espansione delle linee produttive

Sharp progetta espansione delle proprie linee produttive in un impianto giapponese

da , il

    Espansione delle linee produttive nell'impianto Sharp

    Sharp, principale produttore giapponese di pannelli solari, ha in mente grandi progetti per espandere le proprie linee produttive, e non farsi cogliere impreparato dalla presumibile forte crescita della domanda di tali componenti per gli impianti di sfruttamento dell’energia solare. A tal fine, sta pianificando investimenti per quasi 200 milioni di dollari, che andranno a potenziare l’attuale capacità produttiva locale, e rilanciando così le proprie ambiziosi di sviluppo.

    A divenire oggetto dell’investimento di Sharp sarà l’impianto presente a Sakai City, in Giappone, dove a partire dal mese di marzo verrà avviata una linea di produzione di massa di moduli e cellule utili per le installazioni negli impianti ad energia solare e fotovoltaica.

    L’efficienza energetica dei moduli solari prodotti grazie ai nuovi impieghi finanziari di Sharp avrà un’efficienza del 17%, ben oltre il 14% che la compagnia dichiara aver raggiunto con le precedenti produzioni di moduli similari.

    L’obiettivo di Sharp è comunque quello di incrementare ulteriormente l’efficienza energetica, raggiungendo quota 20% nel breve – medio termine, come confermato dallo stesso numero 1 della divisione sulle energie rinnovabili della compagnia giapponese, Tetsuo Onishi.

    Alla fine del 2011, Sharp dovrebbe essere in grado di produrre cellule solari per complessivi 1.230 MW.