Energia eolica: l’offshore cinese supererà il Regno Unito

Energia eolica: l’offshore cinese supererà il Regno Unito

La Cina presto potrebbe superare il Regno Unito come principale investitore mondiale su impianti di energia eolica

da in Energia Eolica, Parco eolico
Ultimo aggiornamento:

    Stime sullo sviluppo dell'eolico offshore cinese

    Uno studio realizzato dalla società di consulenza Douglas Westwood sostiene che la Cina supererà il Regno Unito come principale investitore mondiale nel segmento dell’energia eolica offshore, grazie ai nuovi parchi eolici che verranno installati entro i prossimi dieci anni. Il Paese asiatico si appresta così a tagliare un nuovo traguardo nella sua corsa allo sviluppo delle energie rinnovabili, siglando l’ennesimo record nel campo delle eco-energie.

    Entro cinque anni, prosegue lo studio di Douglas Westwood, la Cina, il Regno Unito e la Germania conteranno per circa l’83% delle installazioni mondiali di turbine eoliche su acqua, con un peso che dovrebbe via via preferire la nazione asiatica agli altri due leader internazionali.

    La Cina è entrata nel segmento solo di recente, ma le ambizioni del Paese – prosegue il report – sono davvero notevoli. L’Europa ha in tale ambito “anticipato” la corsa all’eolico offshore cinese, ma verrà ripresa e superata dal colosso asiatico.

    Secondo i dati forniti dal Global Wind Energy Council, infine, le installazioni di impianti di sfruttamento dell’energia del vento, su terra e su acqua, dovrebbero inoltre raggiungere i 200 miliardi di dollari entro vent’anni, soddisfacendo il 22% del fabbisogno energetico mondiale.

    244

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Energia EolicaParco eolico
    PIÙ POPOLARI