Emissioni zero: partnership tra Renault e Nissan

Emissioni zero: partnership tra Renault e Nissan

renault nissan auto emissioni zero

L’alleanza professionale tra i due colossi delle automobili Renault e Nissan compie dieci anni. Per rendere ancora più lieto l’evento, arriva la notizia della collaborazione ad un progetto per promuovere la mobilità ad impatto zero sull’ambiente.

  • renault nissan alliance
  • renault nissan edf
  • renault twingo

Che il futuro delle automobili fosse ecologico lo abbiamo capito tutti. Ma quando leggiamo notizie come queste non possiamo che essere felici di pubblicarle e rimarcare l’impegno delle case automobilistiche per l’ecologia al di fuori delle questioni economiche di background. Questa volta, a portare avanti una campagna ecosostenibile sono il duo motoristico Renault/Nissan, già noti per aver firmato fino ad oggi oltre 30 accordi in tutto il mondo per lanciare il primo veicolo elettrico (in Giappone, USA e Europa dal 2010 e in Cina ad inizio 2011).

E’ stata firmato un Memorandum d’Intesa tra Renault-Nissan, il governo della città di Guangzhou e la Dongfeng Motor Co. Ltd per sancire questo impegno. Di base, è uno studio sulla fattibilità di un piano globale per portare avanti uno sviluppo delle infrastrutture, ulteriori ecoincentivi statali per portare le auto elettriche ad essere più appetibili alle utenze e programmi educativi atti ad avvicinare la città di Guangzhou alla guida di veicoli a zero emissioni.

Ecco le importanti parole di Eiji Makino, General Manager della “Business Unit Zero Emission” di Nissan: “Siamo orgogliosi di diventare partner della città di Guangzhou firmando il Memorandum d’Intesa. L’introduzione di veicoli elettrici permetterà di ridurre le emissioni di CO2 e di avere un ambiente più pulito. La tecnologia per la mobilità a emissioni zero è una realtà e noi siamo assolutamente preparati e pronti a mettere questa tecnologia a disposizione di tutti in un futuro molto vicino“.

Immagini tratte da:
gtchannel.com
mobilitasostenibile.it

381

Fonte | La Repubblica

Segui Ecoo

Ven 27/11/2009 da

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Seguici