Consigli per in giardinaggio fai da te

Consigli per in giardinaggio fai da te

Giardinaggio fai da te: come avere cura delle proprie piante apprendendo semplice regole di giardinaggio

da in Agricoltura Integrata, Conservazione ambiente, Giardini, Sostenibilità Ambientale, Tutela Ambientale
Ultimo aggiornamento:

    giardinaggio_fai_da_te_piante_giardino


    giardinaggio_fai_da_te_piante_giardino
    Alcuni consigli utili per il giardinaggio fai da te tornano sempre utile: dai più esperti pollici verdi a chi è alle prime armi, tutti cercano consigli su una pianta che non hanno ancora coltivato o su quali sono le scelte migliori da fare. Cura, dedizione e interesse: questi i primi ingredienti indispensabili per seguire la coltivazione delle piante. Se non riuscite ad appassionarvi alla cura dei fiori e volete solo delle piante ornamentali, muovetevi verso un genere molto appariscente e poco impegnativo. In questo modo potrete rendere bella la vostra casa con poco sforzo. Il giardinaggio, però, è un’altra cosa.

    Per fare giardinaggio dovete scegliere qual è la terra migliore, il concime più adatto, selezionare i tipi di piante che meglio si confanno alle caratteristiche del vostro giardino di casa. Piantare alberi da frutto, ad esempio, è un’iniziativa molto bella ma che chiaramente vedrà la vera riuscita dopo diverso tempo, quindi se volete risultati più veloci meglio indirizzarvi verso altri generi. Sono moltissimi gli esempi che potremmo fare circa le piante da coltivare e come farlo, ma in realtà quello che cercheremo di fare è più un quadro generico sull’ABC del giardinaggio.

    Come scegliere le piante da giardino

    giardinaggio_fai_da_te_piante_fiore
    Scegliere le piante da giardino non è affatto semplice come può sembrare: tutte le specie di piante sono molto belle e certo ce ne saranno alcune che coglieranno maggiormente la vostra attenzione, ma questo non basta. Le loro caratteristiche, infatti, determinano in che tipo di ambiente possano vivere: se si vuole piantare frutta e verdura, si deve pensare allo spazio che queste piante richiedono e alle dimensioni che possono assumere -soprattutto nel primo caso- e alla luce di cui hanno bisogno -almeno sei ore di esposizione al sole al giorno per gli ortaggi, così come per la maggior parte delle piante da fiore-. Un altro fattore importantissimo da valutare è l’acidità del terreno.
    Una volta compreso tutto questo ed essere stati consigliati su quale sono le migliori piante per casa vostra, potete cercare di capire come piantare le piante direttamente in giardino. Dopo averle innaffiate il giorno prima, vanno rimosse dal vasetto e lasciate al sole.

    Le radici delle piante, infatti, vanno esposte ai raggi solari affinché possano asciugarsi. Una volta seguito anche questo passaggio, sarà necessario fare una buca nella terra valutando bene le dimensioni: se troppo fonda le piante potrebbero seccarsi, se troppo poco fonda potrebbero ammuffire. Piantato il tutto e risistemato il terreno, abbiate cura di innaffiare periodicamente le nuove arrivate del vostro giardino.

    Come avere cura delle vostre piante

    giardinaggio_fai_da_te_cura_piante
    I vari tipi di piante hanno, come detto, necessità diverse: se il vostro giardino è a mezz’ombra, ovvero esposto a nord-est o nord-ovest, le piante che potrete prediligere sono la begonia tuberosa, l’edera terrestre e il geranio, sia esso ornamentale o profumato. Per avere cura delle piante succitate è il caso di fare attenzione, anche in questo caso, alla luce del sole, che dovrebbero ricevere almeno tra le 12 e il 15, le ore più calde del giorno. Questo genere di verde può essere considerato come piante da vaso, che quindi non necessita di travasamenti. Dovrete però avere cura della crescita delle piante, affinché le radici abbiamo sempre lo spazio sufficiente per svilupparsi.
    Se invece il vostro giardino è esposto in pieno sole, a sud dove l’ombra è assente, è meglio prediligere piante carnose. Per piante e fiori di questo genere i consigli che dovete tenere bene a mente sono l’eliminazione di vasi in plastica dai colori scuri, l’attenzione alle necessità delle piante: acqua e protezione dal sole dovranno essere le cartine tornasole della cura delle vostre piante.

    Se questi consigli non vi dovessero essere sufficienti, resta sempre la trasmissione di Sky “Giardinieri in affitto” e alcuni altri nostri articoli-guida:
    Giardinaggio sostenibile: consigli utili per coltivare green
    Ambiente: Hortus, il giardino verticale
    Agricoltura biologica: trasformare gli avanzi alimentari in fertilizzante naturale

    872

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Agricoltura IntegrataConservazione ambienteGiardiniSostenibilità AmbientaleTutela Ambientale
    PIÙ POPOLARI