Come cuocere la quinoa

Come cuocere la quinoa
da in Alimentazione Sana, Cucina Naturale, Ricette Vegan, Ricette vegetariane, Vivere green
Ultimo aggiornamento: Martedì 04/08/2015 19:48

    come cuocere la quinoa Come cuocere la quinoa? Quest’ultima è una pianta erbacea annuale, che è originaria del Sud America. Molte volte erroneamente viene scambiata per un cereale, ma si tratta soltanto di un “falso cereale”, visto che questa pianta non ha caratteristiche in comune con la famiglia delle graminacee, a cui appartiene, per esempio, il frumento. Ha molte proprietà nutritive e abbonda di amido. Fa bene anche alla salute, perché contiene due essenziali aminoacidi: la lisina si rivela fondamentale per la crescita delle cellule cerebrali e la metionina svolge un ruolo rilevante nella metabolizzazione dell’insulina.

    ingredienti quinoa Per cuocere la quinoa e per fare in modo che la cottura risulti ottimale, bisogna avere a disposizione i seguenti ingredienti (per 2 persone): 150 grammi di quinoa, 480 ml di acqua o di brodo vegetale, sale, olio extravergine d’oliva.

    procedimento quinoa Mettiamo la quinoa nell’acqua, inserendola all’interno di un colino. In questo modo verranno eliminate le saponine, che sono quelle sostanze che danno a questa pianta un sapone amaro. Passiamola poi in padella per la tostatura. Mettiamo dell’olio extravergine d’oliva e facciamola cuocere a fuoco alto per pochi minuti. Passiamo poi la quinoa in una pentola, aggiungendo l’acqua o il brodo vegetale. Facciamo cuocere fino a quando la parte liquida non si sarà assorbita. Lasciamo riposare con il coperchio per 5 minuti e mettiamola nel piatto, servendola calda e con il nostro condimento preferito. Leggi anche come fare le polpette di quinoa

    valori nutrizionali quinoa La quinoa è composta per il 55% da carboidrati. Le proteine presenti costituiscono il 12% e sono di grande valore biologico, perché contengono aminoacidi essenziali, quelli che il corpo non è in grado di sintetizzare e che devono essere assunti con l’alimentazione. La restante percentuale è rappresentata da lipidi, che presentano una certa quantità di acidi grassi polinsaturi, in particolare acido linoleico. 100 grammi di prodotto forniscono circa 370 kcal.

    proprieta quinoa La quinoa riesce a combattere l’emicrania grazie al suo contenuto di riboflavina, che migliora anche la funzionalità delle cellule cerebrali. Contiene molti acidi grassi polinsaturi, che costituiscono un fattore protettivo per non incorrere nelle malattie cardiovascolari. Grazie all’elevata quantità di fibra, contribuisce a diminuire l’acidità gastrica. Scopri tutti i benefici della quinoa

    567

    PIÙ POPOLARI