CinemAmbiente, una settimana per ridurre i rifiuti

CinemAmbiente, una settimana per ridurre i rifiuti

cinemambiente settimana riduzione rifiuti

CinemAmbiente prende parte alla “Settimana Europea della Riduzione dei Rifiuti” che va dal 21 al 29 novembre 2009, e invita tutti a seguire il buon esempio.

  • raccolta rifiuti discarica
  • cinemambiente
  • rifiuti

Questa settimana propone di ridurre la produzione di rifiuti nelle pratiche quotidiane: meno imballaggi, meno sacchetti di plastica, meno prodotti usa e getta, più acqua dal rubinetto (senza sprechi, però) e più acquisto di prodotti sfusi (quindi senza involucri). La Regione Piemonte, la città di Torino e la provincia sempre di Torino stanno cooperando per avvicinare i cittadini alle problematiche ambientali facendo capire quanto sia importante ridurre la mole di rifiuti prodotti.

Per quanto riguarda invece la propaganda tramite mass media, ci pensa CinemAmbiente collaborando con gli enti pubblici e organizzando una carrellata di proiezioni a tema nella città di Torino e in qualche Comune della provincia torinese.

Lunedì 23 novembre (h. 21:00) verrà allestito un talk show all’interno del Museo Regionale di Scienze Naturali per discutere in maniera concreta della raccolta differenziata e del riciclo. Durante la serata, verranno mostrati al pubblico alcuni cortometraggi e un documentario a sfondo ambientale.

Due titoli sono: “How to destroy the world” (come distruggere il mondo) ed è una serie di animazione in onda su Discovery Channel che parla di come l’uomo sia stato in grado (anche con la spazzatura) di distruggere il pianeta; “Addicted to plastic” (dipendenti dalla plastica) ovvero un documentario che parla di come tonnellate di rifiuti finiscano negli oceani con gravi danni all’ecosistema.

Immagini tratte da:
lazzate.com
bioecogeo.com

320

Fonte | CinemAmbiente

Segui Ecoo

Mar 17/11/2009 da

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Seguici