Cicoria: proprietà e benefici

La cicoria possiede molte proprietà e garantisce tanti benefici all'organismo. Vediamo perché questa pianta è utile per il nostro corpo.

da , il

    La cicoria ha molte proprietà ed apporta numerosi benefici al nostro organismo. Fin dall’antichità sono conosciute le virtù benefiche di questa pianta, che viene usata a vantaggio della salute da 4.000 anni, prima che la si utilizzasse come surrogato del caffè. E’ utile per l’apparato digerente, perché riesce a contrastare i disturbi gastrici e le indigestioni. Inoltre ha un’influenza positiva sul fegato, tanto che il medico greco Galeno l’ha definita la “vera amica del fegato“. La cicoria contiene numerosi sali minerali, come il calcio, il ferro e il fosforo, e le vitamine B, C, K e P. Vediamo tutte le proprietà benefiche di questa pianta.

    Favorisce la digestione

    La cicoria riesce innanzitutto a stimolare la produzione della bile, che ha un ruolo importante nel processo di digestione degli alimenti. Aiuta a combattere la mancanza di appetito e viene utilizzata in fitoterapia per combattere dolori e nausea. Ha un effetto probiotico, favorendo il benessere dell’intestino. Ricordiamoci, però, che la cicoria è controindicata in caso di ulcera peptica o di gastrite.

    Regola il battito cardiaco

    La cicoria è utilissima anche per la sua capacità di tenere sotto controllo il battito cardiaco. Consente di regolare le quantità di colesterolo nel sangue e costituisce un ottimo aiuto nella regolazione del glucosio. In questo modo si potrà ridurre anche il rischio di incorrere nel diabete. Per diminuire la glicemia si possono consumare 2 tazze di infuso di cicoria al giorno oppure una tazza di decotto prima di cena. Per la prima preparazione basta mescolare 2 cucchiai della pianta in un litro di acqua calda e far riposare per circa 10 minuti. Nel secondo caso basterà mettere un po’ di radice secca sempre in un litro di acqua calda, da far raffreddare per 10 minuti.

    10 alimenti naturali che fanno bene al cuore

    E’ idratante

    Un altro beneficio della cicoria riguarda la pelle. Quando questa si presenta secca o irritata, si può utilizzate una lozione a base della pianta in questione, che svolge un’azione idratante a favore della cute. Delle miscele di cicoria sono utili anche come trattamento per l’acne, i foruncoli e le intossicazioni.

    Cura le infiammazioni

    Le foglie della cicoria sono fondamentali anche per la cura delle infiammazioni e dei gonfiori, in particolare per quanto riguarda gli occhi. Si dimostrano utili, ad esempio, in caso di lacrimazione persistente.

    Stimola il fegato

    L’attività di stimolazione del fegato fa in modo che si abbiano degli effetti disintossicanti e depurativi. La cicoria è infatti raccomandata in caso di disturbi epatici o di calcoli biliari. In particolare, il succo di cicoria consente di disintossicare l’organismo. Si prepara facendo bollire un litro di infuso di cicoria e mescolandolo ad un chilo di zucchero, fino ad ottenere un composto denso. Si possono assumere 2-3 cucchiai di questo succo quotidianamente.

    Scopri gli alimenti per depurare il fegato

    E’ utile contro il nervosismo

    Un infuso di cicoria è utilissimo negli stati di nervosismo e di astenia. Ne possiamo assumere una tazza prima di cenare, che ci aiuterà anche a calmare la tosse e a stimolare il processo digestivo.