Allergie: fumo e inquinamento fanno aumentare i rischi

Allergie: fumo e inquinamento fanno aumentare i rischi

Aumento dei casi di allergie nei Paesi industrializzati

da in In Evidenza, Inquinamento, Inquinamento Aria, Inquinamento Atmosferico
Ultimo aggiornamento:

    allergie aumento

    Soffri di allergie o intolleranze alimentari? Molto probabilmente il tuo problema deriva da fumo e inquinamento. Proprio così, perchè chi fuma e chi è esposto all’inquinamento atmosferico è più a rischio di chi non lo è. Le stime parlano di un +50% per i fumatori, che sono la categoria più a rischio per quanto riguarda le allergie. Per chi invece non è nè fumatore nè soggetto a venire a contatto con smog e emissioni, probabilmente conduce uno stile di vita alimentare scorretto. O, semplicemente, è sfortunato!

    L’allarme lo ha lanciato l’Accademia europea delle allergie ed immunologia clinica, in relazione ai casi sempre in maggiore aumento di allergie di varia natura nei Paesi industrializzati e con forte concentrazione di attività legate alla produzione. Gli esperti lanciano l’allerta e alcuni semplici consigli per prevenire i danni causati dall’inquinamento.

    Gli studiosi raccomandano ai cittadini di aumentare il consumo quotidiano di frutta e verdura (meglio se biologica ndr.), protezioni naturali per il benessere del nostro organismo.

    Alle donne incinte, invece l’avvertenza è quella di fare molta attenzione riguardo al proprio stile di vita perchè i danni possono percuotersi anche sul bambino che portano in grembo.

    270

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN In EvidenzaInquinamentoInquinamento AriaInquinamento Atmosferico
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI