10 tisane depuranti da non perdere

10 tisane depuranti da non perdere
da in Alimentazione Sana, Rimedi naturali, Terapie Naturali
Ultimo aggiornamento: Mercoledì 18/02/2015 20:17

    tisane depuranti

    Le tisane depuranti sono un toccasana per il nostro organismo. Si possono preparare con degli ingredienti naturali, che aiutano a liberarci dalle tossine di troppo che abbiamo accumulato e permettono di sgonfiare la pancia. Sono molto utili, anche perché possono costituire un valido rimedio contro la ritenzione idrica, spesso la principale responsabile della cellulite. I liquidi sono essenziali per il nostro corpo, ma possono anche accumularsi, creandoci dei problemi di salute. E’ giusto, quindi, sapere quali sono i rimedi naturali, a cui possiamo fare ricorso, per avere un organismo più reattivo. Vediamo le tisane.

    tisana betulla

    La betulla riesce a combattere la ritenzione idrica, che provoca inestetismi come la cellulite. E’ in grado di esercitare un’azione diuretica, liberandoci dalle scorie, e regolarizza la funzionalità dei reni. Basta un cucchiaio di betulla essiccata da consumare almeno una volta al giorno dopo i pasti.

    tisana biancospino

    Possiamo preparare una tisana adatta a combattere il senso di gonfiore e di pesantezza dovuti alla ritenzione idrica. Dobbiamo ricorrere ad una miscela di varie erbe: 30 grammi di foglie di frassino, 30 grammi di foglie di betulla, 20 grammi di fucus e 20 grammi di fiori di biancospino. Facciamo bollire tutte le erbe per 3 minuti, facciamo riposare per 40 minuti e filtriamo il tutto. Per una settimana beviamone 4 tazze al giorno.

    tisana cumino

    Per combattere i gas intestinali e contrastare la fermentazione, possiamo preparare una tisana con i seguenti ingredienti: mezzo cucchiaio di semi di cumino, mezzo cucchiaio di semi di finocchio, mezzo cucchiaio di semi d’anice, un cucchiaio di menta secca. Lasciamo in infusione per 10 minuti e filtriamo. Assumiamone una tazza dopo pranzo e una dopo cena per 15 giorni.

    tisana carciofo

    Il carciofo è un cibo altamente depurativo, che favorisce la diuresi e l’eliminazione delle tossine. Si può dolcificare la tisana con del miele. Bastano 30 grammi di foglie di carciofo in acqua bollente, da consumare almeno una volta al giorno.

    tisana fucus

    Per dimagrire, favorendo le funzioni intestinali e la digestione, non c’è niente di meglio che una tisana al fucus. Ne servono 40 grammi, a cui si aggiungono 25 grammi di melissa e 15 grammi di liquirizia. Bisognerebbe berne 4 tazze al giorno lontano dai pasti.

    tisana ortica

    Un’altra tisana che favorisce la perdita di peso e può essere d’aiuto in una dieta dimagrante è quella all’ortica. Utilizziamo un cucchiaio di ortica essiccata e del miele per dolcificare. Deve essere consumata almeno una volta al giorno dopo i pasti.

    tisana basilico

    Questa tisana favorisce la diuresi e quindi l’eliminazione dei liquidi in eccesso e delle sostanze tossiche attraverso un’azione benefica esercitata sui reni. Mettiamo insieme foglie di basilico e menta, aggiungendo anice, lavanda e lauro. Lasciamo in infusione per circa 10 minuti, filtriamo e beviamo.

    tisana curcuma

    Ecco un’utile tisana per depurare il fegato. Bisogna miscelare semi di curcuma e cumino, foglie di menta e tarassaco. Si deve lasciare tutto in infusione, finché non si raffredda, e poi filtrare la tisana.

    tisana mirtillo

    La tisana al mirtillo è ottima per depurare i reni. Si utilizzano le bacche e le foglie di mirtillo. Si lasciano in infusione in acqua calda per un quarto d’ora e poi si beve.

    tisana salvia

    Questa tisana aiuta la digestione, contrasta i crampi addominali ed ha anche un leggero effetto lassativo, aiutando a risolvere il problema della stitichezza. Servono un cucchiaino di malva secca, 10 grammi di biancospino, alcune foglie di salvia e 5 grammi di semi di finocchio. Lasciamo in infusione per circa 10 minuti e poi filtriamo.

    970

    PIÙ POPOLARI