10 falsi miti sulle uova

Quali sono i falsi miti sulle uova? Alcuni sono proprio da sfatare, soprattutto quelli che riguardano la salute.

da , il

    Ci sono alcuni falsi miti sulle uova, che bisogna conoscere bene, anche per avere la possibilità di sfatarli. Certamente non rientrano in un’alimentazione vegana, però le uova sono consumate da chi segue una dieta vegetariana. Per capirne di più se essere facciano davvero bene o male alla salute, occorre essere molto precisi e rintracciare fin dalla base tutto ciò che si è detto sulle uova. C’è chi dice che sono grasse, che sono pesanti, che aumentano il colesterolo, che costituiscono un’ottima riserva di proteine. Quali sono i vantaggi e gli svantaggi di consumarle? Una piccola guida per sapersi regolare.

    1. Sono pesanti

    Non è vero che le uova sono sempre pesanti. Tutto dipende anche dal tipo di cottura. Le uova sono difficili da digerire se le cuciniamo con burro e olio o se aggiungiamo altri cibi grassi.

    2. Fanno male al fegato

    Le uova di per sé non fanno male al fegato. Anche in questo caso bisogna regolarsi nella cottura. Se vengono cotte in padella con olio abbondante o con l’aggiunta di altri grassi, come, per esempio, il burro, le calorie possono aumentare di molto e aumenta anche il lavoro del fegato.

    Come sostituire le uova: una guida vegan

    3. Aumentano il colesterolo

    Chi ha il colesterolo alto dovrebbe cercare di limitare il consumo specialmente dei tuorli. Se si eliminano dalla dieta altri alimenti grassi, le uova possono essere mangiate, senza che causino particolari problemi.

    4. Fanno aumentare i muscoli

    Si ritiene che le uova, per l’alto contenuto di proteine che possiedono, possano essere in grado di far aumentare la massa muscolare. Non è proprio così: per raggiungere questo obiettivo bisogna fare tanto esercizio fisico.

    5. Fanno aumentare di peso

    Spesso si dice che il consumo di uova possa essere associato al sovrappeso. La ricerca scientifica si è occupata di questo argomento, dimostrando che le uova possono aiutare anche a dimagrire, soprattutto se mangiate a colazione.

    6. Contengono grassi “cattivi”

    Anche questo è un falso mito: i grassi dell’uovo, concentrati soprattutto nei tuorli, sono soprattutto grassi “buoni”, che possono svolgere un’azione protettiva sul cuore e sull’apparato cardiovascolare in generale.

    Scopri come fare la crema pasticcera senza uova

    7. Non hanno qualità nutrizionali

    Non è vero che le uova non abbiano qualità nutrizionali da prendere in considerazione: oltre a contenere amminoacidi essenziali, contengono anche vitamina A, carotenoidi e poi vitamina D, calcio e fosforo importanti per la solidità delle ossa.

    8. Bisogna mangiare solo un uovo a settimana

    Di solito si raccomanda di non superare la quantità di un uovo a settimana, perché si ritiene che più uova possano fare male. Gli esperti raccomandano di assumere, invece, da 2 a 4 uova ogni settimana, in base al fabbisogno individuale.

    9. Fanno male alla vista

    Grazie alle elevate concentrazioni di vitamina A, carotenoidi, antiossidanti, come la luteina e la zeaxantina, le uova possono proteggere la salute degli occhi e la vista e prevengono malattie degenerative della retina.

    10. Non influiscono sul sistema nervoso

    Un pieno di uova anche a vantaggio del sistema nervoso: nell’uovo troviamo vitamine del gruppo B, che sono alleate dell’equilibrio del sistema nervoso.