World Environmental Day 2009 (WED): Giornata Mondiale dell’Ambiente

World Environmental Day 2009 (WED): Giornata Mondiale dell’Ambiente

Il 5 giugno di ogni anno, dal 1972, si celebra in tutto il mondo la Giornata Mondiale dell’Ambiente

da in Gas serra, Giornata Mondiale dell'Ambiente, Sviluppo Sostenibile, Tutela Ambientale, Geotermico, Idrogeno
Ultimo aggiornamento:

    Il 5 giugno di ogni anno, dal 1972, si celebra in tutto il mondo la Giornata Mondiale dell’Ambiente. Quest’anno sarà il Messico ad ospitare il patrocinio della manifestazione.

    Istituita nel 1972 dall’Assemblea Generale dell’ONU, la WED ricorda la Conferenza di Stoccolma sull’Ambiente nel momento in cui venne dato il via all’UNEP (United Nations Environment Programme), il Programma Ambientale delle Nazioni Unite. Da più di trent’anni la Giornata Mondiale dell’Ambiente rappresenta uno dei principali strumenti attraverso i quali le Nazioni Unite stimolano l’attenzione dell’opinione pubblica verso i problemi dell’ambiente, sensibilizzandola all’azione per favorire l’interessamento del mondo politico. Ogni anno viene dato risalto ad un particolare aspetto della conservazione ambientale. Il tema scelto per il 2009 è “Your Planet Needs You-UNite to Combat Climate Change”, il Tuo Pianeta ha bisogno di Te.



    Mai come ora questo slogan sembra assumere un’importanza decisiva. Nel 2007 Achim Steiner, il direttore generale dell’UNEP, sosteneva che abbiamo poco tempo per “evitare i danni e gli effetti negativi del cambiamento climatico. Esistono numerose soluzioni alla portata di tutti, come sostengono molti economisti, soprattutto se paragonate a ciò che si spende per soddisfazioni personali. Per l’economia mondiale, i beni e servizi ricavati dalle foreste valgono miliardi, se non migliaia di miliardi di dollari. Le foreste sono contenitori importanti sia dal punto di vista naturale che economico, per la loro funzione di sottrarre carbonio all’atmosfera e di racchiuderlo nei tronchi e nei rami.

    A livello globale, la diffusione delle foreste sulla terra è diminuita di un terzo rispetto a un tempo. E’ dunque giunta l’ora di capovolgere questo trend, è ora di agire”. Agire è la parola d’ordine. Agire nel piccolo quotidiano, così come nelle grandi decisioni globali. Qui sta l’importanza assunta dall’UNEP che tra le sue funzioni principali ha anche quella di rafforzare le istituzioni su una corretta gestione delle fonti energetiche, contribuendo anche allo sviluppo di partnership tra la società civile, le autorità pubbliche e le aziende private.

    La Giornata Mondiale dell’Ambiente quest’anno si occuperà anche della Billion Tree Campaign, la campagna per la piantumazione di nuovi alberi in sostituzione di quelli abbattuti per ragioni economiche contribuendo così alla riduzione delle emissioni gassose che le foreste svolgono in maniera naturale poiché le piante sottraggono CO2 all’atmosfera per il buon funzionamento delle proprie attività fisiologiche. I mutamenti climatici dovuti all’effetto serra saranno al centro di questo grande evento, anche perché diventa sempre più urgente mettere a punto il nuovo accordo sul clima presentato nell’incontro tenutosi a Copenhagen il 10 marzo scorso. Ancora una volta l’Europa ha confermato il proprio ruolo di leadership nella lotta al global warming.

    Immagini tratte da:
    bruce0wayne.wordpress.com
    chinadigitaltimes.net
    www.wwf.fi

    552

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Gas serraGiornata Mondiale dell'AmbienteSviluppo SostenibileTutela AmbientaleGeotermicoIdrogeno
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI