Topolino a impatto zero: per l’Earth Day fumetti green

In occasione dell'Earth Day verrà pubblicato un Topolino che potremmo definire ad impatto zero

da , il

    topolino impatto zero earth day fumetti green

    Lo si potrebbe definire Topolino a impatto zero. In occasione dell’Earth Day, Disney ha deciso di puntare su dei fumetti green da molti punti di vista. Il tutto nasce dalla collaborazione con Ferrarelle e Lifegate e si propone di attuare un’azione di compensazione delle emissioni prodotte per la realizzazione di ogni copia di Topolino. Si è scelto di operare nel senso della tutela delle foreste in Costa Rica, un’area forestale pari a 15.000 metri quadrati di foreste. Un progetto rivolto anche alla tutela della biodiversità. Vari gli elementi a sostegno della sensibilizzazione ambientale.

    La copertina mette in evidenza quanto sia importante puntare sulla conservazione dei ghiacciai. Infatti uno dei principali temi affrontati è quello che concerne il riscaldamento globale e il conseguente pericolo di scioglimento dei ghiacciai. Il tutto posto attraverso una divertente storia che ha come protagonista Zio Paperone: “Zio Paperone, Paperino e il Mostro dei Ghiacci”. I lettori hanno l’occasione di riflettere su quanto è importante in termini di impatto ambientale la definizione di regole per vivere a impatto zero.

    Il numero green di Topolino propone anche il primo episodio di una serie di storie dal titolo “le Cronache del Pianeta T”, ambientate in una città futuristica che sfrutta le potenzialità dell’energia pulita. Anche l’anno scorso grazie all’impegno di Lifegate è stato messo a punto un Topolino ad impatto zero.

    Nel numero di quest’anno possiamo ritrovare anche un’ampia parte redazionale, che intende fornire interessanti e anche curiose informazioni sul mondo della natura e sulle meraviglie che essa riesce a creare. I piccoli, ma anche grandi, lettori possono beneficiare di rilevanti consigli per una vita ecocompatibile in vista della sostenibilità ambientale.