So Critical So Fashion 2012: Behind the label, il documentario sugli effetti delle coltivazioni OGM

So Critical So Fashion 2012: Behind the label, il documentario sugli effetti delle coltivazioni OGM

Nell'ambito dell'evento So Critical So Fashion, venerdì 21 settembre, sarà proiettato il documentario Behind the label, che indaga sulla questione del disastro ambientale causato dalle coltivazioni ogm di cotone in India

    so critical so fashion moda sostenibile

    So Critical So Fashion propone, fra gli appuntamenti più interessanti dell’evento, un documentario dal titolo “Behind the label“. Si tratta di un docufilm, che ha l’obiettivo di indagare sul dramma ambientale determinato dalla coltivazione di cotone ogm in India. Il documentario sarà proiettato venerdì 21 settembre alle 19, presso i Frigoriferi Milanesi, in via Piranesi numero 10. Si tratta del primo film che indaga in maniera precisa sulla questione, che sta causando molti problemi sia all’ambiente che agli agricoltori in India. Bisogna infatti, per comprendere meglio la questione, sapere cosa si nasconde dietro le coltivazioni transgeniche di cotone.

    Il tema è molto avvincente, perché ci fa riflettere molto sulla sostenibilità ambientale e sull’uso che dovrebbe essere fatto delle biotecnologie in agricoltura.

    In India le colture ogm producono molti danni, perché minacciano gli equilibri ambientali. Fra i problemi creati dalle coltivazioni di cotone transgenico possiamo annoverare l’impoverimento del suolo, che giunge alla sterilità, la moltiplicazione di nuovi parassiti e la morte degli animali domestici che, dopo aver pascolato fra i residui delle coltivazioni, muoiono in maniera inspiegabile.

    Behind the label fa vedere delle interviste agli agricoltori dell’India e mette in evidenza anche i pareri degli esperti, come Vandana Shiva o Pushpa Bhargava, biologo molecolare. Inoltre si fa il punto sui vantaggi derivanti dalla coltivazione biologica del cotone.

    Si tratta di un modo veramente apprezzabile per riflettere sulla questione dello sfruttamento del suolo agricolo e per considerare gli eventuali danni provocati dall’agricoltura ogm.

    GR

    So Critical So Fashion 2012 è un evento dedicato alla moda sostenibile. Dal 21 al 23 settembre a Milano si terrà un’interessante manifestazione dedicata alla moda critica e indipendente. Ad essere coinvolte in questa terza edizione dell’evento sono 50 realtà, che perseguono gli obiettivi di una moda in grado di obbedire a principi di responsabilità etica, sociale e di ecosostenibilità. Quando parliamo di moda sostenibile non dobbiamo pensare che vengano trascurate le tendenze estetiche. Si tratta semplicemente di un tipo di moda che presta attenzione al rispetto dell’ambiente.

    Il tutto viene portato avanti puntando sulle produzioni artigianali, che comunque non trascurano le innovazioni, e stando attenti all’impiego dei materiali. Anche le scelte relative alla distribuzione hanno l’obiettivo di evitare un impatto ambientale forte.

    Al So Critical So Fashion 2012 avremo vari esempi di questo genere di moda, ad esempio possiamo ricordare la linea Ligneah: cinture, cappelli, portafogli e borse, tutti realizzati in legno. Il risultato viene raggiunto utilizzando fogli di legname certificato FSC insieme ad un tessuto inciso con il laser.

    Attraverso l’impiego di materiali green, si ottiene un effetto simile a quello della pelle morbida. In questo modo si evita anche di utilizzare la pelle animale, rispettando i nostri amici a quattro zampe.

    L’evento milanese darà ampio spazio anche al recupero e al riutilizzo dei materiali. Basti pensare in questo senso a Caracol, dei gioielli costruiti con materiali recuperati nelle discariche, o a Moku, accessori per capelli vintage, realizzati con ritagli di tessuto.

    Nell’ambito del So Critical So Fashion 2012 viene prestata attenzione anche al cibo a chilometri zero e al make-up messo a punto attraverso l’uso di cosmetici naturali. Progetti specifici verranno dedicati a delle inchieste sul lavoro delle materie prime destinate alla moda in Paesi come l’India e il Bangladesh.

    Non mancheranno le iniziative rivolte ai giovani creativi. L’evento si svolgerà ai Frigoriferi Milanesi, gli orari di apertura vanno dalle 17 alle 23 di venerdì 21, dalle 10 alle 22 di sabato 22, dalle 10 alle 20 di domenica 23.

    Puntare sulla moda ecosostenibile è un passo veramente molto importante, per sensibilizzare anche i più sull’importanza della sostenibilità ambientale.

    705

    PIÙ POPOLARI