Smoothies: 10 ricette per la salute

Se non sono frullati e non sono centrifugati di frutta e verdura, cosa sono allora gli smoothies? Scopritelo con le nostre 10 ricette per la salute!

da , il

    Cosa sono gli smoothies? Non sono semplici frullati, ma neanche possiamo classificarli come centrifugati: il frullato, infatti, è il risultato di una preparazione che prevede una base di frutta, zucchero, quest’ultimo non obbligatorio, latte, con o senza aggiunta di ghiaccio. I centrifugati, invece sono l’estrazione pura e a freddo dei succhi dalla frutta o dalla verdura. Gli smoothies, rispetto ai nostri frullati, sono molto più salutari e meno calorici, possono contenere frutta e verdura insieme, anche congelata, e si fanno spesso semplicemente con l’acqua piuttosto che con il latte. Esistono diverse categorie di smoothies: dai classici alla frutta, a quelli di verdura ai detox smoothies, tutti accomunati dal fatto di essere ricchissimi di vitamine e nutrienti importanti, tanto da essere considerati ottimi sostituti di un pasto. Scopriamo insieme 10 ricette per la salute!

    Smoothie mango e banana

    Potete usare un solo frutto oppure un mix di frutta tra quella che preferite: le varietà sono tantissime, quindi non avrete sicuramente problemi nella scelta. Ingredienti: 320 gr di mango, 1 banana, 240 ml di latte di soia, 4 cubetti di ghiaccio. Tagliate la banana e il mango a pezzettoni e metteteli nel mixer, poi aggiungete il latte di soia e infine il ghiaccio. Frullate e bevetelo subito, affinché possiate assorbire immediatamente le sostanze nutritive.

    Smoothie con verdura: bevanda brucia grassi

    Ingredienti: 2 mele, 2 gambi di sedano, 2 carote e 2 cubetti di ghiaccio, un pizzico di zenzero e due gocce di olio extravergine di oliva. L’aggiunta degli ultimi due ingredienti vi aiuterà a metabolizzare subito le vitamine del vostro smoothie. Inoltre, lo zenzero ha proprietà bruciagrassi ed è noto per le sue virtù toniche e antiossidanti.

    Smoothie detox con barbabietola

    Ingredienti: 1 barbabietola rossa piccola, 1 carota, 1 mela, 1 pera. Le barbabietole e le carote vanno scottate in acqua bollente prima di essere frullate: oltre alle carote, fonte eccellente di vitamine e sali minerali, preziosa è la barbabietola rossa, ricchissima di acqua, antiossidanti, fibre, saponine, sali minerali e particolarmente utile in caso di ipertensione e anemia.

    Smoothie detox ai mirtilli

    Ingredienti: 100 gr di mirtilli, antiossidanti e diuretici, latte di cocco, pieno di ferro e magnesio, succo di lime, ricco di vitamine e sali minerali, uno yogurt alla soia e 2 cubetti di ghiaccio. I mirtilli, soprattutto quelli neri, hanno notevoli proprietà benefiche e sono ricchissimi di antiossidanti, vitamine e sali minerali importanti.

    Smoothie spinaci, pera e uva

    Può un frullato di spinaci essere gustoso? Con uva, pera, yogurt di soia e sedano si! Ingredienti: 1 yogurt di soia, 2 tazze di spinaci, 1 gambo di sedano, 1 pera, 1 tazza di uva congelata, ½ tazza di acqua. L’uva, e in generale la frutta congelata, serve per sostituire i cubetti di ghiaccio, che sono quasi sempre presenti negli smoothies ed influenzano notevolmente la consistenza degli stessi.

    Smoothie al pomodoro

    Ingredienti: 225 gr di yogurt di soia, 2 grandi pomodori privati dei loro semi, ½ cucchiaino di basilico tritato, un pizzico di sale e 2 cubetti di ghiaccio. Mettete tutto in un mixer e frullate: se volete, potete servirlo con pomodorini tagliuzzati e con altro ghiaccio. Il pomodoro è un ortaggio ricco di minerali come ferro, zinco selenio, fosforo ed è un noto per essere rimineralizzante, antiossidante, vitaminizzante, diuretico e digestivo.

    Smoothie depurativo

    Ingredienti:1 mela, 1 arancia, 100 g di mirtilli rossi, 25 ml di sciroppo d’acero, 3 cubetti di ghiaccio. Lo sciroppo d’acero, spesso utilizzato come sostituto dello zucchero, oltre a favorire il dimagrimento, ha grandi proprietà emollienti, rinfrescanti, antiossidanti e remineralizzanti. Questa bevanda è adatta a chi è affetto da ritenzione idrica e cellulite e può essere usato come integratore depurativo.

    Smoothie pera, zenzero e semi di chia

    Ingredienti: 1 pera matura, 50 ml di succo di mela o di acqua, 1 pezzetto di zenzero fresco, 10 ml di sciroppo d’acero, 2 cucchiaini di semi di chia, sminuzzate con un macinacaffè. Le proprietà dei semi di chia sono abbastanza note: sono un piccolo scrigno contenente nutrienti eccellenti come gli acidi grassi essenziali omega 3, proteine, sali minerali, aminoacidi e antiossidanti. Il calcio, contenuto nei semi di chia, è circa 5 volte superiore a quello contenuto nel latte vaccino, mentre la quantità di ferro è 3 volte superiore a quella contenuta negli spinaci

    Smoothie al Tè verde

    Ingredienti: 250 ml di tè verde lasciato raffreddare, foglie di lattuga, 1 banana, 1 dattero denocciolato. L’ingrediente importante è qui il Tè verde, ottimo per chi ha problemi con la caffeina, migliora la forza muscolare, riducendo lo stress ossidativo correlato all’età, aiuta a ridurre il colesterolo ed il rischio di malattie cardiovascolari.