Per colpa della siccità i merli sono diventati cannibali

I merli della Gran Bretagna si comportano in modo molto, molto preoccupante: infatti si stanno dando al cannibalismo, mangiando i propri cuccioli

da , il

    merli cannibali

    Che brutti scherzi giocano i mutamenti climatici: la siccità che portano con sé sta completamente trasformando gli equilibri naturali e le normali inclinazioni degli esseri viventi. Esempio lampante lo stanno dimostrando i merli che, uscendo completamente dalle proprie attitudini che Madre Natura ha donato loro in principio, si stanno dando al cannibalismo.

    Questo preoccupante fenomeno è stato rilevato nell’Est della Gran Bretagna dove i merli adulti, anziché procurarsi lombrichi (scarsi, viste le condizioni climatiche che si ripercuotono sui terreni resi aridi) mangiavano i loro stessi piccoli. Questi atti di cannibalismo, secondo gli esperti, è dovuto appunto alla siccità che rende gli animali completamente fuori di sé.

    Gli stessi ornitologi evidenziano come i merli stiano calando anche di peso: in media un merlo lo scorso anno pesava 130 grammi mentre quest’anno il peso si aggira attorno ai 90 grammi. C’è davvero da preoccuparsi per la fauna selvatica!