Mondolè Ski porta la solidarietà sugli sci

Mondolè Ski porta la solidarietà sugli sci

Sciare può fare bene al prossimo

da in Acqua Potabile, Commercio Equo Solidale, Primo Piano, Sviluppo Sostenibile
Ultimo aggiornamento:

    Sciare e fare del bene? Sono due cose perfettamente conciliabili. O almeno, così la pensano gli amministratori del comprensorio del Mondolè Ski che domenica 21 febbraio 2010 nelle località di Artesina, Frabosa Soprana e Prato Nevoso, in collaborazione con l’associazione solidale LVIA: infatti, durante la giornata, gli sciatori potranno dare il proprio contributo per realizzare opere benefiche come infrastrutture idriche nella Valle della Nouhao, nel Burkina Faso. Perchè, in quella terra, l’acqua potabile è un lontano miraggio e serve l’aiuto di tutti.

    Tutti gli sciatori che lo vorranno, potranno con il proprio sostegno diventare “portatori d’acqua” in diversi modi: inserendo nelle urne predisposte alle casse, la Key Card corrispondente alla cauzione sull’acquisto dello Skipass (5 euro); lasciando un contributo spontaneo presso le stesse urne; inviando un bonifico bancario alla LVIA (Banca Alpi Marittime · IBAN IT 61 E 08450 10200 000170103178 Intestazione: LVIA · Causale: Sciare per il Burkina Faso).

    Il comprensorio del Mondolè Ski, dal canto suo, si impegna a versare l’equivalente del ricavato.

    L’obiettivo della giornata è raccogliere 15mila euro, così da poter garantire l’accesso permanente all’acqua potabile per un villaggio di 500 persone nel cuore dell’Africa.

    Immagine tratta da:
    artesina.myblog.it
    logitravel.com
    montagna.provincia.cuneo.it
    snowpassion.lastampa.it
    grandain.com
    riviera24.it
    animadeltelemark.it

    252

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Acqua PotabileCommercio Equo SolidalePrimo PianoSviluppo Sostenibile
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI