Merende salutari per bambini: come sfamarli in modo naturale

Merende salutari per bambini: come sfamarli in modo naturale

Le merende salutari per bambini si possono ottenere mettendo in atto varie idee: dolci fatti in casa, frutta di stagione, barrette di cereali e spuntini veg

da in Alimentazione Sana, Cucina Naturale, Vivere green
Ultimo aggiornamento:

    merende salutari per bambini

    Se siete alla ricerca di merende salutari per bambini, ricordatevi che non è sempre opportuno dare da mangiare ai più piccoli i prodotti alimentari già confezionati. Se vogliamo essere sicuri di provvedere ad un’alimentazione sana, le merendine che compriamo al supermercato tante volte possono anche deluderci. Eppure questi cibi piacciono molto, ma non è detto che corrispondano a criteri vantaggiosi per il benessere. Che cosa fare, allora? Vediamo qualche idea a questo proposito.

    dolci fatti in casa merenda

    I dolci fatti in casa rappresentano un’ottima soluzione per i bambini. Si può scegliere di dedicarsi alla preparazione di biscotti o della classica torta della nonna. In questo modo si è sicuri sugli ingredienti utilizzati e si ha la consapevolezza di non aver usato i tanto discussi additivi (VEDI LA GUIDA SU TUTTI GLI ADDITIVI ALIMENTARI DA EVITARE). Avere la possibilità di contare su leccornie che non sono messe a punto attraverso l’uso di coloranti e conservanti è davvero fondamentale. Solo in questa maniera si può prestare attenzione ad un regime alimentare equilibrato, senza quegli eccessi che non fanno altro che determinare l’aumento di alcune patologie sempre più diffuse, come il diabete e l’obesità.

    frutta di stagione merenda

    La frutta rappresenta il punto di riferimento fondamentale per ogni merenda, da poter mangiare anche a scuola. Possiamo scegliere fra un bel mix con la macedonia e i singoli frutti, dando la precedenza a quelli di stagione (SCOPRI FRUTTA E VERDURA DI STAGIONE A SETTEMBRE). Il mangiare frutta garantisce l’acquisizione di gran parte delle sostanze nutritive, di cui ha bisogno il nostro organismo. In questo modo possiamo assimilare vitamine, sali minerali, zuccheri semplici, fibre e acqua. Il momento della merenda è ideale per il consumo della frutta, la quale non dovrebbe essere mangiata a fine pasto, perché, rimanendo a lungo nell’apparato digerente, può andare incontro ad un processo di fermentazione, causando gonfiore intestinale.

    Le vitamine e i sali minerali insieme riescono ad assicurare un’azione antiossidante, per difenderci dai radicali liberi. La frutta, a parte qualche caso eccezionale, come quello dell’avocado, è priva di grassi e, quindi, può essere inserita anche nelle diete ipocaloriche. Da tutto ciò si capisce come siano moltissime le proprietà benefiche della frutta, la quale favorisce anche l’idratazione del corpo e, quindi, va bene anche nel corso delle attività sportive. L’ideale sarebbe scegliere porzioni di colore diverso, per avere a disposizione proprietà nutritive differenti.

    barrette di cereali merenda

    Da tenere in considerazione anche i cereali, che si possono consumare anche in pratiche barrette.

    I cereali stanno alla base della piramide alimentare e, soprattutto quelli integrali, sono il prodotto che maggiormente esprime i principi di un’alimentazione equilibrata. Le fibre che essi contengono sono indispensabili per mantenere il peso forma. Inoltre favoriscono il transito intestinale e contribuiscono a rendere più bassi i livelli del colesterolo e dei trigliceridi. I cereali integrali contengono molte vitamine, fra le quali la B1, la B2 e la B6. Sono ricchi anche di proteine, di magnesio, fosforo, selenio e zinco, fondamentali per rendere più efficaci le difese immunitarie.

    spuntini veg merenda

    Da non dimenticare nemmeno gli spuntini veg, che risultano i preferiti anche per chi non vuole inserire all’interno della propria alimentazione i prodotti di origine animale. Pensando alle ricette vegane (GUARDA COME PREPARARE I BISCOTTI VEGAN), spesso vengono in mente degli alimenti non molto attraenti per i bambini. In realtà non è così, perché, forse non tutti lo sanno, si può preparare anche la crema di nocciole e cioccolato vegan. Servono i seguenti ingredienti: 50 grammi di nocciole, 10 grammi di cacao amaro, 25 grammi di zucchero di canna, 1 cucchiaio di olio extravergine d’oliva, 6 cucchiai di latte di soia alla vaniglia. Tostate le nocciole in un padellino e poi mettetele nel mixer, per frullarle fino a renderle in polvere. Aggiungete l’olio e mescolate, per ottenere un composto ben amalgamato. Unite lo zucchero di canna e il cacao amaro. Continuate a mixare e poi amalgamate anche il latte di soia. Conservate il tutto in frigorifero.

    Guarda anche:

    Latte vegetale: le proprietà da quello di soia a quello di mandorle [VIDEO]
    Come sostituire le proteine della carne: una guida per i vegetariani
    Ricette insalate vegetariane: 5 idee sfiziose e veloci [FOTO]

    Foto di: Matteo Leoni, etringita, elisasizzle, Domitilla Ferrari, Robert.

    999

    Insalate vegetariane
    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Alimentazione SanaCucina NaturaleVivere green
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI