Lampadine a risparmio energetico, arriva Ekò

Lampadine a risparmio energetico, arriva Ekò

E' arrivata sul mercato la nuova lampadina Ekò, prodotta dal Wiva Group

da in Efficienza Energetica, Innovazione, Risparmio Energetico, Sviluppo Sostenibile
Ultimo aggiornamento:

    Ecco una lampada a fluorescenza che, oltre ad essere avvezza al risparmio energetico, lo è anche dal punto di vista dei materiali riciclati. Il suo nome è Ekò, ed è costruita con risorse riciclate.

    Vi presento Ekò: si tratta di una lampada a risparmio energetico fluorescente, compatta ed elettronica, ma diversa dalle altre: infatti impiega la metà del mercurio utile al funzionamento delle luci dotate della stessa tecnologia, senza però diminuire il livello di efficienza energetica.

    Le lampadine dal marchio VIVA, prodotte da Wiva Group dal mese di settembre contengono meno di 2,5 mg di mercurio (quando 5 mg è la soglia massima consentita dalla legge). Il packaging (l’involucro di cartone, per dire all’italiana) è fatto di carta riciclata al 100%, percui anche questo molto ecologico. Quello che più stupisce ed interessa, però, è che la lampadina Ekò ha un ciclo di vita di quasi 10.000 ore, ovvero 7 volte tanto una normale lampadina. Niente a che vedere con la superlampadina a lunga durata della Panasonic, ma comunque innovativa a modo suo per le risorse impiegate.

    Giuseppe Ranieri di Wiva Group comunica che: “Ekò dimezza la potenzialità di inquinamento delle sorgenti a basso consumo ma soprattutto risolve il problema dello stoccaggio delle merci riciclate attraverso il loro riutilizzo. In questo modo si instaura un circolo virtuoso, che auspichiamo sia preso in considerazione e seguito anche da altre aziende. Per questo motivo abbiamo deciso di non brevettare Ekò”.

    Ekò viene sviluppata nei laboratori di ricerca Wiva Group: dopo aver recuperato il mercurio e i fosfori dalle lampadine esaurite, una nuova lampadina viene rigenerata con l’aggiunta dei materiali che la completano come vetro, metalli, plastica eccetera. FAI (Fondo Ambiente Italiano) è talmente soddisfatta del prodotto che ha deciso di impiegare le più ecosostenibili lampadine Ekò in tutte le sedi sparse sul territorio italiano.

    Immagini tratte da:
    perfettaletizia.blogspot.com
    albertoguarriello.com

    366

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Efficienza EnergeticaInnovazioneRisparmio EnergeticoSviluppo Sostenibile
    PIÙ POPOLARI