L’impatto ambientale dell’inquinamento sui laghi italiani segnalato da Legambiente

L’impatto ambientale dell’inquinamento sui laghi italiani segnalato da Legambiente

Piuttosto preoccupante è l'impatto ambientale dell'inquinamento sui laghi italiani segnalato da Legambiente

da in Impatto ambientale, Inquinamento Acqua, Inquinamento Ambientale, Sostenibilità Ambientale, Tutela Ambientale
Ultimo aggiornamento:

    È forte l’impatto ambientale dell’inquinamento sui laghi italiani segnalato da Legambiente. La Goletta dei Laghi di Legambiente ha messo in evidenza che l’80% dei nostri laghi si trova ad affrontare una situazione di grave inquinamento ambientale. in particolare in alcuni punti è stata riscontrata una quantità notevole di batteri fecali, come l’Escherichia Coli e gli Enterococchi intestinali. Diversi sono i rischi per la salute e per la sostenibilità ambientale. Non particolarmente ideali sono le condizioni dei laghi del Nord Italia. Nello specifico il Lago di Como presenta 12 punti critici.

    Tutto questo, associato ad una mancanza di depurazione delle acque, suscita preoccupazione.

    La Goletta Laghi Cigno Azzurro di Legambiente ha riscontrato una situazione allarmante anche per quanto riguarda il Lago d’Iseo, il Lago di Garda e il Lago Maggiore.

    Questa situazione appare non molto incoraggiante soprattutto se pensiamo che i laghi italiani costituiscono anche delle destinazioni da non perdere per una vacanza a contatto con la natura.

    Occorrono misure urgenti in vista della tutela ambientale, come, in termini di impatto ambientale, regole e definizioni per vivere a impatto zero. A questo proposito Vittorio Cogliati Dezza, presidente nazionale di Legambiente, fa notare:

    Del resto gli scarichi di ben 18 milioni di italiani, circa il 30% della popolazione, finiscono in torrenti, fiumi, laghi, senza depuratore. C’è un significativo problema di governo del territorio che va affrontato subito perché riguarda bacini chiusi, con capacità di rigenerazione molto lenta e quindi fragili. In molti casi, iniziano la crescita algale e fenomeni di atrofizzazione, quindi si va verso la perdita di vita degli ecosistemi.

    327

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Impatto ambientaleInquinamento AcquaInquinamento AmbientaleSostenibilità AmbientaleTutela Ambientale
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI