Il lupo Navarre, curato e accudito, si sta riprendendo [VIDEO]

Ha commosso la storia del lupo Navarre destinato alla morte per assideramento a causa delle acque gelide di un fiume

da , il

    Il lupo Navarre adesso sta meglio e a poco a poco si sta riprendendo. La sua storia ha lasciato tutti con il fiato sospeso, dal momento in cui l’animale è stato ritrovato nelle acque fredde del Limentra sull’Appennino Bolognese. Sembrava che Navarre fosse destinato alla morte per assideramento. Invece il suo destino è stato cambiato grazie all’intervento dei volontari, che si sono adoperati nel praticare il massaggio cardiaco e la respirazione bocca a bocca.

    Il video che racconta la storia del lupo Navarre è stato oggetto di molte visualizzazioni su YouTube. Per fortuna si è trattata di una storia a lieto fine, infatti l’animale è stato sottoposto a diversi esami ed è stato curato dagli esperti del centro di recupero fauna esotica e selvatica di Monte Adone.

    Gli esperti hanno riscontrato che il lupo aveva in corpo 35 pallini di piombo, i quali comunque non avevano determinato ferite gravi. Inoltre era stato soggetto ad un’infezione che ne aveva provocato l’indebolimento fisico.

    Il lupo si avvicina alla guarigione, anche se ancora sta attraverso un periodo di degenza. Una volta guarito completamente verrà rilasciato nel suo habitat naturale.