Energia eolica, ricercatori americani al lavoro per migliorare efficienza turbine

Energia eolica, ricercatori americani al lavoro per migliorare efficienza turbine

Diversi team di ricercatori universitari stanno cercando di trovare sistemi per migliorare l'efficienza energetica delle turbine eoliche

da in Energia Eolica, Energie Rinnovabili, Parco eolico
Ultimo aggiornamento:

    Nuovi studi sulle turbine eoliche

    I ricercatori dell’Università di Siracusa, negli Stati Uniti, hanno presentato alcuni nuovi progetti per migliorare l’efficienza delle turbine installate negli impianti di energia eolica. I progetti che i ricercatori dell’Università stanno mettendo a punto si focalizzano soprattutto nei confronti delle turbine di maggiori dimensioni, sulle quali sarebbero stati individuati i margini di miglioramento più significativi in termini di capacità produttiva e migliore sfruttamento della forza del vento.

    Quanto realizzato dal team di ricercatori è, in sintesi, un nuovo sistema intelligente e automatizzato, in grado di “sentire” meglio forza, intensità, costanza e direzione del vento, migliorando così l’efficienza energetica della singola turbina eolica.

    Il sistema, basato su una rete di monitoraggio in tempo reale, con azioni “correttive” immediatamente conseguenti, dovrà ora passare al vaglio di una prolungata fase di test, dalla quale si potranno avere maggior informazioni circa l’effettiva e concreta integrazione dello stesso sistema negli impianti in corso di progettazione.

    Gli universitari di Siracusa sono, ad ogni modo, in buona compagnia.

    Il desiderio di migliorare l’efficienza energetica degli impianti ad energie rinnovabili, al fine di avvicinare il costo di produzione di energia pulita a quello convenzionale, sta spingendo un crescente gruppo di team a cercare strade di sviluppo più intenso.

    Un esempio ulteriore è rappresentato, in questo frangente, dai ricercatori dell’Università del Minnesota, i quali stanno dando vita a un progetto innovativo, presentato in anteprima pochi giorni fa durante un convegno internazionale.

    301

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Energia EolicaEnergie RinnovabiliParco eolico
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI