El Hierro, la prima isola al mondo che utilizza solo energie rinnovabili [FOTO]

El Hierro è la prima isola al mondo a garantire una fornitura costante di energia elettrica solo ed esclusivamente con l’utilizzo delle fonti di energia rinnovabile

da , il

    El Hierro è la più piccola isola delle Canarie, che tutti dovremmo prendere come punto di riferimento per il fatto che questo luogo, che spicca per la bellezza dei paesaggi, si è totalmente convertito alle energie rinnovabili. A breve, infatti, questa isola abbandonerà completamente i combustibili fossili, per basarsi interamente su fonti alternative, attraverso dei sistemi predisposti appositamente per lo sfruttamento dell’energia eolica e idroelettrica.

    La conversione alle rinnovabili

    Un metodo che porterà questo posto ad avere un primato molto particolare, quello di diventare la prima isola al mondo che usa solo energie rinnovabili. I sistemi messi a punto per ricavare energia da fonti pulite permetteranno, infatti, di garantire una fornitura sempre disponibile, senza l’utilizzo di reti elettriche. In particolare questo processo sarà avviato dalla fine del mese di giugno, inizialmente per coprire la metà del fabbisogno energetico dell’isola. Solo nei mesi successivi si aumenterà la percentuale fino a raggiungere il totale della copertura. Tutto questo consentirà all’isola di attuare una procedura estremamente interessante dal punto di vista della lotta all’inquinamento ambientale. Basta considerare che verranno eliminate completamente 18.700 tonnellate all’anno di emissioni di anidride carbonica, visto che in questo momento per la produzione di energia vengono consumati 40.000 barili di petrolio ogni 12 mesi.

    Il sistema

    Tutto il sistema viene portato avanti grazie all’installazione di un parco eolico nella parte a nord est dell’isola. Le turbine eoliche, in particolare, verranno collocate nei pressi della capitale Valverde. Si tratta in totale di cinque turbine, che permetteranno di ottenere una capacità di 11,5 MW, più che sufficiente per soddisfare la domanda di 10.000 abitanti e degli impianti di desalinizzazione. Ci sono anche altre isole nel mondo che vengono alimentate dall’energia solare o eolica, ma gli esperti sottolineano che El Hierro è la prima ad avere una fornitura costante di energia elettrica con la combinazione di acqua ed energia eolica. Il sistema, secondo quando detto da Juan Manuel Quintero, direttore della centrale eolica Gorona del Viento, che sta portando avanti gli ultimi test prima dell’avvio delle turbine, riuscirà a garantire un’ottima fornitura di energia elettrica. L’energia in eccesso delle turbine eoliche sarà utilizzata per pompare acqua fresca a partire da un serbatoio collocato vicino al porto fino ad un altro contenitore, che presenta maggiori dimensioni e si trova nei pressi del cratere vulcanico, ad un’altezza di circa 700 metri. Se dovesse mancare la forza garantita dal vento, invece, l’acqua verrà rilasciata verso la cisterna più in basso, per creare elettricità. Grazie a questo nuovo sistema, che viene usato in molti altri Paesi in tutto il mondo, l’isola non dovrà fare affidamento a generatori diesel costosi e inquinanti, anche se nell’isola verrà mantenuta una centrale ad olio, per far fronte a particolari necessità.

    Foto di: May Escobar, Presidencia Gobcan, cortto, Josep Tomàs, Profundezas, Cabildo insular de El Hierro, Niels, Yayi Santa Ana, hector pastor fernandez, alejandro_s_l, Olga Díez, Willi Winzig, Johan Hansson, Alejandro Amador.