Dolcificanti naturali: quali sono, caratteristiche e controindicazioni

Dolcificanti naturali: quali sono, caratteristiche e controindicazioni

Per gustare i dolci e le bevande senza il pericolo dello zucchero bianco, meglio fare ricorso ai dolcificanti naturali

da in Alimentazione Sana
Ultimo aggiornamento:

    Uno dei migliori metodi per perdere peso è quello di utilizzare dei dolcificanti naturali al posto dello zucchero. Lo zucchero bianco, infatti, può essere dannoso per la salute perché può contribuire al sovrappeso, all’obesità e all’aumento di rischio di diabete. Chi è attento alla propria salute può sicuramente fare affidamento sui dolcificanti naturali per far sì che il proprio cibo e le proprie bevande restino gustose e saporite. Di seguito una lista dei dolcificanti naturali più popolari.

    La stevia è un tipo di pianta dal sapore naturalmente dolce, e si può acquistare come dolcificante ipocalorico nelle diete dimagranti. Può essere tranquillamente utilizzato nel tè, nel caffè, nei dolci e in molti altri alimenti. La stevia è utile anche per chi ha problemi di salute come diabete, ipertensione, problemi ai denti, dermatiti, acne, mal di stomaco e problemi digestivi. Con così tanti benefici per la salute, la stevia è uno dei migliori dolcificanti naturali senza ombra di dubbio.

    La maggior parte delle persone pensa che lo sciroppo d’acero sia utile solo per le frittelle o sul pane. Invece può essere utilizzato al posto dello zucchero in moltissimi modi: può essere utilizzato per fare biscotti, torte e molti altri dolci di questo tipo, così come può essere aggiunto a toast, gelati e, appunto, frittelle. È risaputo, inoltre, che lo sciroppo d’acero può avere molti benefici sull’organismo, migliorando la salute del cuore, stimolando il sistema immunitario e riducendo il rischio di cancro alla prostata.

    Il miele grezzo è un dolcificante naturale facilmente disponibile. È stato utilizzato come sostituto dello zucchero per secoli, e può essere usato sia nelle bevande che nel cibo. Ha un basso indice glicemico, per cui può essere trovato spesso nelle diete dimagranti. Tuttavia il miele è un dolcificante naturale che implica lo sfruttamento delle api. Da ciò si deduce perché chi è attento anche al benessere e alla libertà degli animali, non sceglierà il miele per dolcificare il proprio cibo.

    Meglio dunque sostituirlo con lo sciroppo d’agave.

    Dalla pianta dell’agave si prende l’estratto che di solito viene convertito in sciroppo. Ha un sapore simile al miele, e presenta anche un basso indice glicemico, dunque questo vuol dire che ci vuole più tempo perché venga assorbito nel flusso sanguigno. Per questo motivo, lo sciroppo d’agave è un’ottima scelta per perdere peso in modo naturale. È stato inoltre dimostrato che l’estratto di agave può alleviare le infiammazioni, migliorare il sistema immunitario, ridurre il rischio di cancro e aiutare l’assorbimento di alcuni nutrienti, come calcio, magnesio e isoflavoni.

    Il malto d’orzo e il malto di riso derivano dalla germinazione dei cereali in questione. Il malto d’orzo e di riso non solo sono ottimi per chi soffre di carie e problemi ai denti, ma abbassano anche il colesterolo di tipo ‘cattivo’, riducendo dunque i rischi di infarto e di ictus. Inoltre il malto d’orzo migliora la circolazione del sangue e contiene molti antiossidanti, combattendo così i radicali liberi.

    La melassa è uno sciroppo prodotto quando la canna da zucchero viene lavorata per fare lo zucchero raffinato. La melassa è ricca di minerali, e ha un valore nutriente molto alto. Innanzitutto è una ricchissima fonte di rame, ottimo per il benessere di capelli e pelle. È un dolcificante migliore per i diabetici, in quanto ha un carico glicemico moderato. È ricco di ferro, calcio e magnesio, per cui è ottimo per gli sportivi, ed è anche moderatamente lassativo, per cui è utile per chi soffre di stitichezza. Inoltre è un ottimo integratore di manganese, potassio e vitamina B6.

    671

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Alimentazione Sana
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI