Come pulire i materassi con i rimedi naturali

Come pulire i materassi con i rimedi naturali? Possiamo utilizzare a nostro vantaggio contro macchie ed acari bicarbonato, aceto, succo di limone, tea tree oil ed olio di neem.

da , il

    Come pulire i materassi con i rimedi naturali? L’igiene del materasso su cui dormiamo è molto importante. Da essa può dipendere il comfort, ma anche la nostra salute. Ecco perché è indispensabile pulirlo e disinfettarlo in maniera frequente. A nostra disposizione ci sono tante soluzioni che ci offre la natura. Infatti dovremmo evitare il ricorso ai prodotti chimici che, seppur validi per quanto riguarda l’igiene, potrebbero provocare allergie e potrebbero dimostrarsi tossici. Inoltre non bisogna dimenticare che l’uso di sostanze chimiche accresce sempre di più il problema dell’inquinamento ambientale. Anche con le buone pratiche della vita quotidiana possiamo contribuire al rispetto dell’ambiente. Vediamo tutte le soluzioni che ci offre Madre Natura.

    1. Bicarbonato

    Un ottimo rimedio per disinfettare il materasso e per eliminare da esso i cattivi odori consiste nel cospargerlo con del bicarbonato di sodio. Non utilizziamolo per un’intera giornata e lasciamo che il bicarbonato agisca. Il giorno dopo sbattiamolo e ripuliamolo con cura mediante un aspirapolvere. Possiamo utilizzare anche una spazzola, per rimuovere tutti i residui, soprattutto quelli che si accumulano lungo le cuciture. Il bicarbonato è utile anche contro gli acari della polvere e la sua azione non si limita soltanto a ridurre questi parassiti, ma anche ad abbassarne in maniera efficiente la quantità di uova che essi producono.

    2. Aceto

    L’aceto è ottimo per eliminare soprattutto le macchie che, accidentalmente, si possono formare sul materasso. Che si tratti di macchie di sangue o di urina, l’aceto può essere un’ottima soluzione. Naturalmente, per evitare l’insorgenza di altre macchie, meglio utilizzare un panno inumidito con l’aceto. La macchia deve essere strofinata delicatamente, dopo essere stata assorbita con carta assorbente.

    3. Bustine da tè

    Le bustine da tè sono ottime soprattutto per rimuovere gli acari dal materasso. Si tratta di un rimedio molto facile da utilizzare. Si mettono in ammollo le bustine nell’acqua tiepida e si ottiene un liquido, che può essere spruzzato sul materasso e anche sui cuscini mediante uno spruzzino. Alla fine è opportuno lasciare asciugare il materasso alla luce del sole, per eliminare ogni traccia di umidità.

    4. Limone

    Prepariamo una composizione a base di succo di limone e aceto. Si utilizza un erogatore spray, che va riempito per un terzo di succo di limone, a cui va aggiunto mezzo bicchiere di aceto. Anche questa soluzione ottenuta, spruzzata sul materasso, ci aiuta ad eliminare le macchie.

    5. Tea tree oil

    Il tea tree oil ha un profumo caratteristico, che ci può aiutare a profumare i tessuti, ma ha anche la capacità di tenere lontani gli acari. Basta passare, di tanto in tanto, una spruzzata di questo composto e il gioco è fatto.

    6. Olio di neem

    Anche l’estratto dall’olio di neem è un metodo naturale ideale, per tenere gli acari lontani dal letto. Il liquido viene ottenuto da un albero tropicale, l’Azadirachta Indica. Si mescola con dell’acqua, si mette in uno spruzzino e si spruzza sul materasso.