Come abbassare la febbre con i rimedi naturali

Come abbassare la febbre con i rimedi naturali
da in Rimedi naturali, Terapie Naturali, Vivere green
Ultimo aggiornamento: Venerdì 18/12/2015 10:42

    come abbassare la febbre con i rimedi naturali Vediamo come abbassare la febbre con i rimedi naturali. La febbre si caratterizza come una reazione dell’organismo nei confronti di un’infezione. Si tratta di un modo attraverso il quale l’organismo reagisce cercando di eliminare la causa che sta alla base dell’infezione. Di conseguenza è il punto di partenza per la guarigione; a volte però, quando la temperatura corporea si innalza senza tregua, si deve cercare di intervenire, per evitare che determini ulteriori danni. In genere lo si fa con i farmaci, ma si può ricorrere anche all’uso di soluzioni naturali. Scopriamo quali sono.

    trigonella febbre Si utilizzano i semi della trigonella, chiamata anche fieno greco. I semi si mettono all’interno del tè, che aiuta a sciogliere il muco e a calmare i sintomi tipici dell’infezione.

    uva passa febbre Si può usare l’estratto di uva passa, che si rivela benefico in caso di febbre. Mettiamo nell’acqua degli acini di uva passa, frulliamoli e poi filtriamo il composto ricavato. Prendiamo questo estratto 2 volte al giorno, mescolato a mezzo cucchiaio di succo di limone.

    succo di pompelmo febbre Il succo di pompelmo, mescolato all’acqua, si rivela davvero ottimo, per eliminare la sensazione di bruciore, che spesso si prova proprio in caso di febbre. Scopri le proprietà del pompelmo

    arance febbre Negli stati febbrili sarebbe utile aumentare il consumo di arance. Questi frutti aiutano l’organismo, apportando energia e aumentando la diuresi. Inoltre, grazie al loro elevato contenuto di vitamina C, rafforzano le difese immunitarie del corpo.

    zafferano febbre Per far abbassare la temperatura corporea e fare in modo che essa ritorni alla normalità, potrebbe essere utile assumere un cucchiaio di tè di zafferano di tanto in tanto durante la giornata.

    tulsi febbre Il tulsi è un erba ayurvedica. Va utilizzato per preparare un decotto. A questo si mescola del cardamomo in polvere, per ottenere un composto che agisce sull’organismo, favorendo l’abbassamento della temperatura corporea.

    tiglio febbre Utilizziamo i fiori di tiglio, per preparare un infuso ideale contro la febbre. Il tiglio, infatti, non solo funge da diuretico, ma favorisce anche la sudorazione e, quindi, permette di far abbassare la febbre.

    basilico febbre Un altro dei rimedi della nonna più utilizzati per combattere l’innalzamento della temperatura corporea è costituito dal decotto di foglie di basilico. Mettiamole a bollire in acqua e otteniamo una soluzione da bere 2 volte al giorno. Il liquido ricavato può essere addolcito anche con del miele. Leggi anche come coltivare il basilico

    achillea millefoglie febbre Anche con l’achillea millefoglie si può preparare un infuso caldo. Questa pianta favorisce la sudorazione e l’espulsione delle tossine dall’organismo. Anch’essa si dimostra particolarmente utile per abbassare la febbre.

    oli essenziali febbre Alcuni oli essenziali, come, per esempio, l’olio di tea tree, quello di timo o quello di eucalipto, possono dimostrarsi particolarmente efficaci contro la febbre. Andrebbero sempre utilizzati diffusi nell’ambiente o aggiunti all’acqua che utilizziamo per lavarci. Un’altra soluzione utile per badare alla salute del nostro corpo.

    876

    PIÙ POPOLARI