Ambiente: l’orologio di carta biodegradabile

Ambiente: l’orologio di carta biodegradabile

Patch è un orologio realizzato con una carta particolare, che lo rende un prodotto biodegradabile e quindi in grado di rispettare l'ambiente

da in Conservazione ambiente, Impatto ambientale, Impatto Zero, Inquinamento Ambientale
Ultimo aggiornamento:

    ambiente orologio di carta biodegradabile

    In tema di rispetto dell’ambiente molto interessante è Patch, l’orologio di carta biodegradabile, che si propone come un chiaro esempio di una possibilità di uno stile di vita ecosostenibile. L’orologio in questione è realizzato con la carta, per questo è in grado di rispondere all’esigenza di tutelare l’ambiente, non implicando l’uso di materiali che possano contribuire ad aumentare l’inquinamento ambientale. Un accessorio davvero originale, che, oltre a contraddistinguere chi lo porta, permette di ottenere un impatto ambientale veramente ridotto e totalmente sostenibile.

    Patch è costituito infatti di carta biodegradabile che presenta un particolare rivestimento in grado di renderla idrorepellente. Si ha così un prodotto che è resistente, ma allo stesso tempo non peggiora le condizioni dell’inquinamento ambientale. Lo speciale orologio è stato creato da Altanus e nasce da un’idea di Giuseppe Casillo. Si tratta di un prodotto capace di garantire un impatto zero sull’ambiente.

    Il prodotto è stato realizzato in seguito ad un lungo lavoro di sperimentazione sulle possibilità innovative che un materiale come la carta è in grado di dare.

    Il suo obiettivo è quello di costituire un accessorio che si adatta perfettamente alle esigenze di chi non vuole trascurare le tematiche ambientali, senza rinunciare ai dettami della moda.

    Vivere in maniera green si può, a cominciare anche i prodotti di cui ci serviamo ogni giorno. Tutti noi possiamo dare il nostro personale contributo alla salvaguardia dell’ambiente, cominciando proprio dai semplici gesti e dalle scelte personali della vita quotidiana.

    306

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Conservazione ambienteImpatto ambientaleImpatto ZeroInquinamento Ambientale
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI