A causa del batterio killer in Spagna si regalano frutta e verdura

A Madrid gli agricoltori hanno deciso di distribuire gratuitamente frutta e verdura, per sensibilizzare l’opinione pubblica sui danni economici determinati dalla riduzione dei consumi dei prodotti ortofrutticoli a causa della paura del batterio killer

da , il

    batterio killer spagna frutta verdura

    A causa del batterio killer in Spagna si regalano frutta e verdura. Sembra strano, eppure è così. Gli agricoltori, in seguito alla diffusione della paura determinata dall’Escherichia coli, hanno deciso di distribuire gratuitamente i prodotti ortofrutticoli, per sensibilizzare l’opinione pubblica sul fatto che stanno riscontrando numerosi danni economici a causa di una vera e propria psicosi, che non avrebbe motivo di esistere. La distribuzione gratuita di frutta e verdura è stata messa in atto a Madrid e davanti ai banchi la fila delle persone non mancava.

    Il batterio killer, secondo la Coldiretti, mette in crisi il settore agroalimentare e in effetti sono molte le conseguenze economiche derivate dalla riduzione dei consumi degli ortaggi. A causa della diffusione del batterio killer, tra realtà e psicosi, l’agricoltura italiana perde 100 milioni di euro. In sostanza una situazione critica. Ecco perché a causa del batterio killer sono stati chiesti a ragione degli interventi per gli agricoltori in difficoltà.

    I madrileni hanno deciso di accettare in massa gli ortaggi gratuiti, dando fiducia ai produttori e credendo nella qualità dei prodotti ortofrutticoli. Portare avanti un atteggiamento ecoresponsabile significa anche questo, cercare di limitare il più possibile gli sprechi alimentari, prestando attenzione ai consumi ed evitando di lasciarsi prendere dal panico in nome della sicurezza alimentare.

    Prestare attenzione alla sostenibilità ambientale comporta un adoperarsi e un impegnarsi con senso di responsabilità in tutto e per tutto per garantire un basso impatto ambientale degno di questo nome.