Auto a metano 2012: Mercedes B 200 Natural Gas Drive [FOTO]

Fra le auto a metano 2012 la Mercedes B 200 Natural Gas Drive offre la possibilità di un basso impatto ambientale e allo stesso tempo consente di risparmiare sui costi del carburante

da , il

    Le auto a metano sono molto importanti per prestare attenzione alla sostenibilità ambientale. Esse infatti garantiscono una notevole riduzione delle emissioni di anidride carbonica. Proprio per questo si rivelano essenziali per ridurre l’inquinamento. Scegliere un’auto a metano significa scegliere un’auto ecologica, che non solo garantisce la possibilità di contribuire al rispetto dell’ambiente nella nostra vita quotidiana, ma ci assicura anche la possibilità di risparmiare a livello economico. Fra le auto a metano, dobbiamo ricordare Mercedes B 200 Natural Gas Drive.

    I consumi garantiti dalla Mercedes B 200 Natural Gas Drive corrispondono a 4,2 Kg/100 Km. Le emissioni di CO2 sono invece di 115 g/100 Km. Dovremmo tutti imparare a sfruttare le occasioni che abbiamo a disposizione per affermare un modello di mobilità sostenibile adatto all’esigenza di lottare contro l’inquinamento ambientale.

    Dal punto di vista economico, dobbiamo tenere presente che con la Mercedes B 200 Natural Gas Drive, per percorrere 100.000 Km, risparmieremmo circa 7.000 euro, rispetto ad un’auto a benzina. Se facciamo il paragone invece con un’automobile con un motore a diesel, potremmo avere un risparmio di circa 3.600 euro.

    Tra l’altro il risparmio potrebbe diventare anche maggiore con l’arrivo degli ecoincentivi per le auto previsti per il 2013. Questa automobile verrà presentata al Salone di Parigi dal 27 settembre al 14 ottobre.

    La mobilità sostenibile rappresenta una grande possibilità, apre notevoli prospettive per il futuro, consentendoci di poter sperare di contare su un mondo meno inquinato e quindi su un mondo più vivibile per tutti noi.

    Scegliere un’auto ecologica non è solo una semplice azione di convenienza, ma significa favorire lo sviluppo sostenibile e migliorare il mondo in cui viviamo. Possiamo inoltre contare su delle spese minori, che ci aiutano a sostenere la situazione anche a livello economico. Il nostro pianeta non potrà che ringraziarci.