Macachi all’Università di Modena

    Presso l’Università di Modena si trovano dei macachi, che vengono utilizzati per compiere esperimenti sugli animali. In particolare questi macachi vengono usati per studiare il cervello. La loro vicenda è veramente molto seria e da tempo gli animalisti si battono, affinché questi esseri viventi possano essere rimessi in libertà. Un’ispezione ha rivelato le condizioni in cui questi animali vivono. Sono state notate, infatti, delle gabbie piccolissime. I ricercatori utilizzerebbero le scimmie per impiantare i neuroni o elettrodi nella scatola cranica, per sottoporle a torture indicibili, giustificando il tutto con l’obiettivo della ricerca scientifica. Eppure anche la legge tutela gli animali, vietandone l’allevamento nei laboratori. Dal punto di vista legislativo si è ancora in attesa di sentire la valutazione della Comunità Europea sull’operato dell’Italia.