La protesta degli animalisti contro la Hvalur

    La carne di balena nel cibo per cani: è questa l’accusa che la Whale & Dolphin Conservation ha rivolto nei confronti della Hvalur, una società di pescherecci, che si dedica proprio alla caccia dei cetacei. Secondo il gruppo di animalisti, l’azienda sarebbe responsabile di aver lanciato in commercio del cibo per cani davvero molto pericoloso, contenente le carni delle balene. Ma questo è soltanto uno degli episodi che segna un’ormai affermata rivalità. La società sarebbe stata accusata anche di aver utilizzato degli oli ricavati dalle pinne degli animali, per mettere a punto dei combustibili per le navi. Inoltre ultimamente è arrivato alla cronaca il caso della birra alla balena. La Hvalur, infatti, starebbe collaborando con un birrificio, per mettere a punto una birra che conterrebbe aggiunte proteiche derivanti proprio dalle carni dei cetacei.