Avellino e l'amianto della Isochimica

    Si torna a parlare dell'amianto della Isochimica di Avellino. E' stata riaperta l'inchiesta, nell'ambito della quale diverse persone sono indagate. La vicenda appare piuttosto complessa, sia sul piano giudiziario che su quello legato alla sostenibilità ambientale. Gli inquirenti hanno chiarito le responsabilità degli indagati, i quali, pur essendo consapevoli dell'enorme danno arrecato, non avrebbero fatto nulla e avrebbero perseguito soltanto i loro scopi industriali e commerciali. Il problema è soprattutto per gli operai e per le persone che abitano nella zona, i quali devono affrontare malattie e tumori determinati proprio dall'amianto. Eppure non è stata fatta nemmeno una bonifica, ma si è perso soltanto tempo a cercare di recuperare alcuni dati, i quali non sono arrivati mai in maniera completa.

    Guarda altri video di: Inquinamento

    Martedì, 3 Dicembre 2013