Vulcano erutta in Giappone: 30 vittime

    Il vulcano Ontake in Giappone ha eruttato improvvisamente, provocando circa 30 vittime. Ci sono anche 42 feriti. Si tratta tutti di escursionisti, che, al momento dell'eruzione, si trovavano sulla vetta del monte, che si trova a 200 chilometri a Ovest di Tokyo. Quello di Ontake è il secondo vulcano più alto del Giappone e gli esperti temono che il fenomeno possa non essere isolato. Anche dai crateri minori del monte sono usciti lapilli e ceneri. Tutto ciò potrebbe indicare l'eventuale ripresentarsi di un'eruzione, forse anche più forte della prima. Non è stato possibile intervenire subito con i soccorsi, a causa delle tracce di zolfo presenti nell'atmosfera e soprattutto per la scarsa visibilità. Adesso si temono ripercussioni per le attività del reattore nucleare Sendai. Quest'ultimo si trova in un'altra zona, che comunque è sempre attiva da un punto di vista vulcanico.

    Guarda altri video di: Inquinamento

    Lunedì, 29 Settembre 2014