Home Inquinamento Atmosferico

Inquinamento Atmosferico

Blocco del traffico a Milano, la congestion charge non piace più ai cittadini

Blocco del traffico a Milano: il provvedimento del Comune di Milano congestion charge all’improvviso non piace più ai cittadini. Dopo il referendum per una maggiore tutela ambientale che era stato promosso localmente il 2 giugno e che aveva portato a un successo, sembra che nulla sia cambiato e che gli abitanti non siano davvero pronti a una svolta in termini di sviluppo sostenibile.

Blocco del traffico a Milano sospeso per lo sciopero dei mezzi pubblici

Sciopero dei mezzi pubblici, Milano rivede il blocco del traffico e fa tornare la libera circolazione delle auto dal 16 dicembre: l’appello in una città sempre alle prese con le polveri sottili e l’inquinamento atmosferico è quello di scegliere soluzioni di mobilità sostenibile anche nei momenti di disagio.

Riscaldamento globale ai massimi storici: preoccupazione per la concentrazione di gas serra

Il 2011 è stato un anno impegnativo sotto molti fronti: mentre a Durban è in corso la conferenza sui cambiamenti climatici, una nuova ricerca scientifica -sviluppata dell’organizzazione che monitora le condizioni meteo globali- porta dati poco incoraggianti. Il riscaldamento globale, causato dai gas serra, è ormai a livelli record: o si agisce in fretta o gli effetti potrebbero essere irreversibili.

Blocco del traffico: a Milano stop alla circolazione delle auto euro 3 e riscaldamento ridotto

La storia del blocco del traffico a Milano si arricchisce con una nuova puntata: i sindaci della zona della Provincia di Milano scelgono lo stop alla circolazione delle auto euro 3 e l’abbassamento di un grado nel riscaldamento di casa e degli edifici pubblici. Ma saranno misure valide per evitare i rischi delle polveri sottili e dell’inquinamento atmosferico?

Milano e Roma contro l'inquinamento ambientale: domenica stop al traffico delle auto

Nuovo blocco del traffico previsto a Milano e dintorni per domenica 20 novembre: stop alla circolazione delle auto e di tutti i veicoli a motore, purché non siano poco inquinanti o auto elettriche. Anche se le critiche sono feroci, non si vede all’orizzonte un’altra misura pratica per lottare contro l’inquinamento ambientale e le polveri sottili.

Gli effetti negativi della produzione industriale in Italia: l'inquinamento ambientale uccide

Una produzione industriale forsennata, che pretende di imporsi anche a fronte dello stato di salute della popolazione e della tutela ambientale: è questo ciò che ci dicono i dati di oggi, dati allarmanti per il benessere dei cittadini ma anche per quello del Pianeta Terra, soprattutto del nostro territorio dove inquinamento ambientale e sostanze tossiche rischiano di produrre gravi danni.

Inquinamento atmosferico: record di polveri sottili ad Ahvaz, in Iran

Il nuovo rapporto dell'organizzazione mondiale della sanità analizza lo stato dell'inquinamento atmosferico e delle polveri sottili nel cielo del Pianeta terra: dai risultati emerge che l'inquinamento dell'aria è chiaramente più in forte in centro città, soprattutto in paesi dell'Asia centrale e dell'Africa dove i veicoli a motore e le centrali elettriche sono strutture obsolete e assai inquinanti.

Gas serra ed emissioni di co2: è guerra in cielo

Il trasporto aereo e i gas serra: per cercare di contrastare le emissioni di co2 e l'inquinamento atmosferico correlato, si cerca di obbligare le compagnie aeree che sorvolano i cieli europei a fornire una sorta di rimborso per i danni in termini di anidride carbonica prodotti. Le compagnie di trasporto aereo, soprattutto extraeuropee, sono in rivolta, minacciando che i costi di queste misure si rifaranno anche sui consumatori. Insomma, la scelta di un minore impatto ambientale verrà pagata a caro prezzo.

Protocollo di Kyoto difficile da rispettare: le emissioni di co2 sono ancora elevate

L'Italia non si impegna abbastanza per tagliare le emissioni di co2 e per ridurre l'inquinamento dell'aria. È quanto emerge dall'agenzia dell'Unione Europea che si occupa di tutela ambientale e cambiamenti climatici: l'Italia, insieme ad Austria e Lussemburgo, rischia infatti di non rispettare gli obiettivi fissati con il protocollo di Kyoto e di doversi impegnare ancora più nella lotta contro l'inquinamento atmosferico.

Inquinamento atmosferico: nuovo stop delle auto a Milano

Milano in lotta con l'inquinamento atmosferico e le polveri sottili: stop alle auto la domenica e a quelle più inquinanti durante la settimana, proprio ora che le condizioni meteo sono date in peggioramento. Solo le auto elettriche e quelle eco potranno circolare liberamente e senza limitazioni, almeno finché l'inquinamento dell'aria non tornerà a livelli accettabili.