Trucchi per la casa: sono così ecologici come crediamo?

Le pulizie fanno parte della nostra quotidianità e allora vediamo come fare le eco-pulizie e quali sono gli errori più comuni

Pulizie casa rimedi naturali
Pulizie casa (foto pinterest tuttogreen.it-ecoo.it)

Le eco-pulizie e i rimedi della nonna hanno conquistato tutti. Sono molte le persone che decidono di abbandonare i classici detersivi a base di sostanze nocive chimiche per inquinare meno il pianeta, risparmiare e sentirsi più sicuri. I rimedi naturali sono spesso molto efficaci e migliori rispetto ai prodotti chimici. Ci sono tantissime ricette fai da te per pulire casa, fare il bucato e tanto altro. E sono tutti a base di ingredienti naturali sicuri per l’ambiente e la salute.

Tuttavia alcuni rimedi pubblicizzati potrebbero non essere affatto così miracolosi e anzi potrebbero essere addirittura dannosi. Alcuni procedimenti condivisi e spacciati per soluzioni ecologiche sono delle false credenze.

Gli errori più diffusi nelle pulizie ecologiche

Pulizie casa rimedi naturali
Pulizie casa (foto pinterest stiledonna.it-ecoo-it)

Le pulizie ecologiche sono sempre più diffuse per il fatto che risultano più naturali ed efficaci, tuttavia ci sono molti falsi miti al riguardo. Vediamo quali sono. Per esempio l’aceto è un prodotto multiuso, viene spesso descritto come uno degli ingredienti chiave delle pulizie ecologiche alla base di molte preparazioni fai da te.

La verità è che si ha delle proprietà come quella di igienizzare e disincrostare oltre che a eliminare il calcare. Ma non va bene per tutte le superfici, come quelle più delicate, ad esempio il marmo e granito. Si possono rovinare in modo irrimediabile. Inoltre è corrosivo e molto più inquinante di quanto si pensi e poi necessita di molta energia e quindi emissioni di CO2 per la sua preparazione e il trasporto. Meglio l’acido citrico.

Passiamo poi ad un altro errore, si tratta dell’ammorbidente. Quel prodotto che si usa per rendere i capi più profumati e morbidi. In realtà molti sostengono che inquina e causa molte allergie e inoltre rovina anche le lavatrici. Non è però proprio così. È vero che non è un prodotto fondamentale ed è vero che può causare allergie ma il vantaggio è che ha un pH 3-3,5 che abbassa quello dei tessuti e li riporta vicino ai nostri parametri, prevenendo le dermatiti. Potete anche farlo da voi l’ammorbidente, basta mescolare 50 gr di acido citrico con 500 ml di acqua.

Poi vediamo ciò che riguarda l’alcol, è ottimo come disinfettante e per eliminare lo sporco in cucina, ma andrebbe limitato a un uso occasionale. Molti poi credono che la coca cola libera gli scarichi intasati. La coca cola ha un effetto corrosivo quindi potrebbe in realtà rovinare le tubature, quindi è meglio scegliere una soluzione più soft. Usate il bicarbonato o l’acido citrico.

Gli articoli più letti di oggi:

PER TUTTI GLI AGGIORNAMENTI SEGUICI SU FACEBOOK

Infine c’è la credenza che le noci del sapone sostituiscano il detersivo. Si tratta di noci indiane presentate come lavatutto ecologiche ed efficaci quanto un detersivo. Si trovano in negozi e supermercati dedicati a prodotti ecobio. Ma le bucce delle noci rilasciano pigmenti di colore che rischiano di macchiare i tessuti, inoltre non sono neanche ecologiche perché contengono saponine, le sostanze che causano la schiuma, tossiche per gli organismi acquatici. Inoltre l’efficacia non è paragonabile a quella di un detersivo.