Starnuti, se hanno un cattivo odore dipende da questo I È importante saperlo

Cosa indica il cattivo odore degli starnuti, lo sapete? Ecco cosa significa per la nostra salute, incredibile

Tipologia di starnuti maleodoranti
Starnuti-foto pinterest azfarma.it-ecoo.it

Vi è mai capitato che qualcuno abbia starnutito accanto a voi e poco dopo siete stati pervasi da un odore molto sgradevole. Gli starnuti maleodoranti possono dire molto sullo stato di salute di una persona, lo sapevate?  Quando uno starnuto risulta puzzolente è normale, ma alcuni odori prolungati possono anche essere un campanello di allarme per cui le persone dovrebbero anche rivolgersi al medico.

Ci sono quattro categorie differenti di starnuti maleodoranti, possono essere sporchi, acidi e ammoniacali. Scopriamo il significato di ognuno di questi starnuti e quali possono rappresentare un campanello d’allarme per la propria salute.

Tipologia di starnuti

Esistono quattro categorie differenti di starnuti maleodoranti lo sapevate? Ci sono quelli dolci, sporchi, acidi e ammoniacali. L’odore di starnuto dolce potrebbe indicare la risposta di sostanze chimiche generate dai batteri nei seni nasali, chetoni elevati o chetoacidosi diabetica. I chetoni sono prodotti dal fegato quando non c’è abbastanza insulina nel corpo. Questo potrebbe anche indicare una complicanza pericolosa connessa al diabete.

Invece l’odore di starnuto sporco può essere il risultato di un’infezione sinusale. È un’infezione del seno quando c’è un accumulo di liquidi nei seni. Questo accumulo è un ambiente ottimale per la crescita di germi, spesso virus e alcuni batteri. Un sintomo di questa infezione sinusale include il muco che gocciola lungo la gola e l’alitosi. Questo causa lo starnuto maleodorante.

Invece per quanto riguarda l’odore di starnuto acido è dovuto all’alito cattivo e basta. Quando si starnutisce la saliva viene espulsa dal naso e questo vuol dire che la salvia puzzolente è uguale a uno starnuto dall’odore acre. Se questo odore persiste anche dopo un’accurata spazzolatura e l’uso del filo interdentale e collutorio, potrebbe anche indicare una malattia gengivale.

Gli articoli più letti di oggi:

PER TUTTI GLI AGGIORNAMENTI SEGUICI SU FACEBOOK

Infine poi l’odore di starnuto di ammoniacale è un vero e proprio campanello d’allarme per la nostra salute, poiché se uno starnuto odora di ammoniaca potrebbe indicare un problema serio correlato ai reni o al fegato. Questo significa che i reni non riescono ad espellere in modo corretto l’ammoniaca. Ecco dunque il significato di ogni starnuto maleodorante.