Pianta ragno: come renderla rigogliosa e folta

La pianta ragno spoglia è una pianta davvero particolare e necessita di alcuni accorgimenti specifici per farla tornare folta e rigogliosa 

Pianta ragno come curarla
Pianta ragno-foto pinterest ohga.it-ecoo.it

La pianta ragno è molto particolare, ha delle foglie variegate ma a volte queste possono essere diradate e non più cespugliose e ciò vuol dire che qualcosa non va. Anche i ragnetti pendenti cominciano ad essere pochi ma è possibili rendere la pianta di nuovo folta.

Basta veramente poco per far riprendere la pianta perché cresce velocemente e servono degli accorgimenti specifici. Intanto ricordatevi che bisogna garantire alla pianta la luce giusta per fare in modo che le foglie variegate reggono e mantengono la variegatura in base alla luce.

Come curare la pianta ragno

Le piante generalmente hanno quasi tutte gli stessi bisogni, la luce in un determinato modo, l’acqua e la temperatura. La pianta ragno in particolare necessita di tanta luce, deve essere la luce solare indiretta brillante. Quindi scegliete una finestra esposta ad est.

Anche se la fosse diretta, la luce del mattino è fugace e illuminerà la pianta ragno per poche ore. Di solito questa pianta sta in appartamento e ha un intervallo di temperatura nel quale sta bene. Tollera dai 5 ai 30 gradi. Non tenetela però in ambienti che toccano temperature che stanno agli estremi di questo intervallo, quindi eccessivamente rigide o troppo calde.

Posizionatela quindi in un luogo con la temperatura che va dai 18 ai 25 gradi, vedrete che ricomincerà e finfolire la sua chioma avendo a disposizione la temperatura ideale. Un altro fattore cruciale per questa pianta è l’umidità.

Durante l’inverno con i termosifoni accesi l’aria diventa secca e invece la pianta necessita di umidità. Quindi mettetela in stanze più umide. Potete anche nebulizzare con uno spruzzino le foglie. Inoltre va concimata spesso con un concime naturale anche fai da te.

Gli articoli più letti di oggi:

Necessita anche di fertilizzanti e anche loro possono essere fatti in casa facilmente con il potassio in molti modi. Per esempio potete usare le bucce di banana che renderanno la pianta rigogliosa e resistente. Provate a farlo e vedrete che risultato incredibile. La vostra pianta apprezzerà molto queste cure e crescerà benissimo dandovi tante soddisfazioni.