Pianta di limoni: fai questi errori in inverno che dovresti assolutamente evitare

Ci sono una serie di errori che riguardano il limone in inverno, questo alimento è molto utile per diversi motivi

Limoni coltivazione
Limoni-foto pinterest tuttogreen.it-ecoo.it

Esistono tanti rimedi naturali che possono aiutarci, come per esempio il limone. Si tratta di un ingrediente molto utile per diversi motivi. Scopriamo come trattare in modo corretto il limone in inverno. Farlo svernare è semplice se si sa come farlo e se si evitano errori.

La pianta di limone si può coltivare anche facilmente in casa, in vaso o a terra. Ma l’inverno è una stagione difficile per questo agrume, specialmente nel Nord Italia. Non è a causa del freddo in realtà ma per le cure sbagliate che riceve.

Quali errori non bisogna commettere con il limone d’inverno

Coltivare la pianta di limone non è semplice, specialmente d’inverno. Ecco alcuni degli errori che non bisogna fare assolutamente. Uno degli errori è lasciare la pianta fuori al freddo al Nord Italia. La pianta di limone tollera fino a 4° con un terriccio perfettamente asciutto. Sotto ai 4° e fino a 0° serve una copertura dalla chioma con un paio di teli di non tessuto e un avvolgimento del vaso in plastica a bolle.

Il vaso poi va sollevato dal pavimento mettendo sotto un’asse piccola di legno. Sotto ai 0° anche con le protezioni le foglie gelano sotto -5° gelano anche i rami. E sotto i -8° la pianta può morire perché le radici si possono congelare.

Anche lasciare la pianta al freddo al Sud Italia è un rischio perché le temperature si possono abbassare all’improvviso a seguito di precipitazioni anche nevose. In questo caso occorre guardare il meteo e tenere pronti i teli di plastica pesante da avvolgere il giorno prima delle precipitazioni e da rimuovere poi appena è passato tutto.

Se c’è previsione di fiocchi di neve il limone in esterni andrebbe spostato in posizione coperta. Se questo non è possibile occorre stendere un telo di plastica pesante da cui rimuovere la neve man mano che cade. Se poi si dovesse fermare o peggio se si formasse del ghiaccio questo potrebbe causare delle bruciature irreversibili alle foglie ai rami.

Gli articoli più letti di oggi:

PER TUTTI GLI AGGIORNAMENTI SEGUICI SU FACEBOOK

Il limone desidera in ogni stagione il pieno sole quindi in inverno deve stare in una posizione soleggiata e riparata dai venti che possono essere gelidi. Spostare la pianta in casa in realtà non fa per niente bene perché le temperature alte e l’aria ferma e secca causa l’ingiallimento e caduta delle foglie. Un altro errore è non dargli abbastanza acqua o dargliene troppa.