Nurdles: nonostante siano piccolissimi sono estremamente dannosi per l’ambiente

Sapete cosa sono i nurdles? Si tratta di una componente piccolissima ma molto pericolosa per la salute e gli ecosistemi

Nurdles sono particelle pericolose per l'ambiente
Nurdles-foto pinterest theguardian.com-ecoo.it

Ci sono molti mali per il nostro ambiente, uno di questi sono i nurdles che sono delle piccolissime particelle che apparentemente sembrano innocue ma in realtà sono pericolose per l’ambiente. In pratica derivano dal petrolio e costituiscono una delle materie prime più ambita in ogni ambito di produzione industriale.

La dispersione di queste particelle nell’ambiente è un fenomeno molto grave e ampiamente diffuso, per questo motivo le associazioni ambientaliste chiedono di considerarli ufficialmente un materiale pericoloso. E di conseguenza si chiede anche di adottare delle norme più stringenti per regolamentarne l’utilizzo.

Cosa sono i nurdles e perché inquinano

I nurdles sono una materia grezza che sta alla base della produzione di tutti gli oggetti in plastica con cui abbiamo a che fare ogni giorno. Si tratta di piccoli pezzetti di plastica con cui abbiamo a che fare ogni giorno. Sono dei piccoli pezzetti di plastica vergine delle dimensioni di una lenticchia, che in pratica vengono fusi insieme per dare vita a milioni di oggetti di uso comune come per esempio i giocattoli o componenti di computer.

I nurdles rappresentano una forma di inquinamento molto grave e tenuta nascosta, hanno delle dimensioni molto ridotte e per questo si disperdono di continuo nell’ambiente in ogni fase della loro vista, dalla produzione alla trasformazione in prodotti plastici finiti.

Secondo un’indagine condotta dalla ONG Plastica Soup Foundation, ogni anno 23 miliardi di questi piccoli pezzetti di plastica finiscono dispersi nell’ambiente all’interno dell’Unione Europea più o meno 160 milioni di chili di materiale molto inquinante.

In tutto il mondo si stima che i nurdles dispersi ogni anno nell’ambiente sono 230 milioni di chili, ma questo numero potrebbe essere in realtà molto più alto perché in alcuni Paesi non vengono forniti i dati utili per avere un’idea completa.

Gli articoli più letti di oggi:

PER TUTTI GLI AGGIORNAMENTI SEGUICI SU FACEBOOK

I nurdles che si disperdono nell’ambiente finiscono nei tombini, nei corsi d’acqua o anche nelle correnti marine, spinti dal vento dove possono raggiungere i Poli e le catene montuose. Nel 2021 una nave da carico X-Press Pearl che trasportava combustibile e materiali plastici prese fuoco al largo delle coste srilankesi disperdendo il carico in mare. Questo disastro fece conoscere al mondo questi pezzetti di plastica. Ancroa oggi quei pezzetti inquinano i mari.