Morso di vipera: come comportarsi e riconoscere i sintomi in tempo

Morso di vipera: cosa fare in caso di un attacco da parte di questo serpente, come comportarsi e riconoscere i sintomi in maniera tempestiva.

Morso di vipera
Vipera nel bosco (Foto da Canva)

Il morso di vipera rappresenta una grave emergenza medica che richiede una pronta assistenza. Le vipere sono specie di serpenti velenosi presenti in varie parti del mondo, come Nord America, Europa, Asia e Africa. Anche se i serpenti possono sembrare terrificanti, di solito evitano l’uomo e attaccano solo quando si sentono minacciati.

Cosa fare se si viene morsi da una vipera

Morso di una vipera
Vipera tra le rocce (Foto da Canva)

Se si viene morsi da una vipera, è essenziale rivolgersi immediatamente a un medico. È necessario contattare immediatamente i servizi sanitari di emergenza o il centro antiveleni locale. Se possibile, immobilizzare l’arto colpito e rimanere il più possibile fermi per rallentare la diffusione del veleno nel corpo. Non cercate di catturare o uccidere il serpente che vi ha morso, perché ciò potrebbe causare ulteriori lesioni.

È importante notare che non tutti i morsi di vipera sono uguali. La gravità di un morso dipende dalla specie di serpente che lo ha inflitto, dalla quantità di veleno iniettato e dalla posizione del morso. Alcuni attacchi possono essere lievi e richiedere solo un primo soccorso di base, mentre altri possono essere pericolosi per la vita e richiedere un’assistenza medica immediata.

Come riconoscere i sintomi dei morsi di vipera

Morso di vipera
Vipera blu (Foto da Canva)

I morsi di vipera possono causare una serie di sintomi, a seconda della gravità del morso e della quantità di veleno iniettato. Alcuni sintomi comuni possono essere:

  • dolore nel punto del morso
  • gonfiore o scolorimento dell’area colpita
  • difficoltà a respirare o a deglutire
  • nausea o vomito
  • vertigini o stordimento
  • polso o frequenza cardiaca rapidi
  • debolezza o paralisi dell’arto colpito
  • disturbi della vista o del linguaggio.

Se si avverte uno di questi sintomi dopo essere stati morsi da una vipera, rivolgersi immediatamente a un medico.

Come prevenire i morsi di vipera

Il modo migliore per prevenire i morsi di vipera è evitare il contatto con i serpenti stessi. Ciò significa stare lontani dalle aree in cui le vipere sono note per vivere, come le zone rocciose o boschive. Quando si fanno escursioni o si cammina in questi luoghi, indossare stivali robusti e pantaloni lunghi per proteggere le gambe dai morsi.

SEGUICI SU TELEGRAMINSTAGRAMFACEBOOK E TIKTOK

Se incontrate una vipera, cercate di mantenere le distanze e lasciate al serpente tutto lo spazio per ritirarsi. Non cercate di maneggiare o catturare il serpente, perché potrebbe provocare un attacco.

Nelle zone in cui i morsi di vipera sono frequenti, può essere utile portare con sé un kit per i morsi di serpente. Questi kit di solito contengono materiale di primo soccorso di base, come bende e antisettici.

Se si viene morsi da una vipera, è fondamentale rivolgersi immediatamente a un medico. Il tempo è fondamentale quando si tratta di morsi di vipera. Le prime ore dopo l’attacco sono cruciali e l’intervento del medico durante questo periodo può ridurre il rischio di gravi complicazioni. I seguenti passi possono aiutare a gestire le conseguenze immediate di un morso di vipera:

  1. Chiamare i servizi medici di emergenza o recarsi direttamente all’ospedale se questo è vicino. Assicurarsi di informare il personale medico che si è stati morsi da una vipera.
  2. Cercare di rimanere il più possibile calmi e immobili. Se possibile, limitate i movimenti dell’arto o dell’estremità colpita. In questo modo si evita che il veleno si diffonda nel corpo.
  3. Togliete gli indumenti stretti o costrittivi, i gioielli o gli orologi nella zona colpita.
  4. Lavare la ferita con acqua e sapone.
  5. Non cercare di catturare o uccidere il serpente.