Meteo 26 giugno 2022: che tempo troverà chi andrà in spiaggia?

Dopo qualche giorno di maltempo, il sole torna prepotente in quasi tutta l’Italia e le elevate temperature ancora protagoniste del meteo

 

Meteo 26 giugno 2022 (Foto Ecoo.it)
Meteo 26 giugno 2022 (Foto Ecoo.it)

Per tutti quelli che hanno atteso con ansia la bella stagione, l’estate sta scorrendo esattamente come nei loro sogni: calda e soleggiata. Purtroppo però le temperature eccessive e anomale stanno provocando non pochi problemi.  La siccità che sta vivendo l’intero Paese è preoccupante e si sta tentando di gestire la drammatica situazione. Il Piemonte è tra le regioni più colpite, in più di 200 comuni infatti l’acqua viene razionata. Le acque del Po non sono mai state ad un livello così basso e a Cuneo sono state chiuse le fontane pubbliche. Anche il Friuli-Venezia Giulia ha visto il suo governatore costretto ad entrare in stato di sofferenza idrica, che comporta anche la limitazione della risorsa per uso domestico.

Verona anche fa scattare il razionamento idrico in ben 40 comuni e il governatore Zaia chiede lo stato di emergenza, non solo per il Veneto ma a livello nazionale. Anche in Emilia-Romagna si chiede ai Comuni di vietare gli usi d’acqua non indispensabili. Preoccupante anche la situazione nel Lazio, dove è stato dichiarato lo stato di calamità naturale. Viterbo è tra le più colpite e si tiene sotto controllo la portata del Tevere e del Lago di Bracciano che continua a scendere. La Puglia, purtroppo è la Regione dove “piove meno” ed è scattata la fase di pre-allarme. Seri e gravi i danni causati all’agricoltura.

Le previsioni meteo per domenica 26 giugno 2022 non sono incoraggianti per quanto riguarda questa situazione. Infatti il caldo sarà protagonista e le temperature torneranno a salire, sfiorando o superando addirittura i 40°.

Meteo Nord, Centro e Sud Italia 

Mare (Foto Pixabay)
Mare (Foto Pixabay)

L’anticiclone africano Caronte presente sull’intera Penisola rafforza la sua potenza. La giornata di domenica 26 giugno 2022 sarà prevalentemente soleggiata su tutta l’Italia tranne nubi sparse su qualche Regione. I mari saranno calmi o localmente mossi, i venti deboli ma con possibili variazioni. Le temperature torneranno in aumento.

Al Nord la giornata sarà prevalentemente soleggiata tranne qualche nube in Piemonte e sulle Alpi occidentali, qui ci sarà probabilità di rovesci. I mari saranno calmi o localmente mossi e i venti deboli potranno però essere soggetti a variazioni. La massima prevista sono i 34° di Bologna e Milano.

Leggi anche: Condizionatori, quando si rischia di respirare aria tossica

Al Centro Italia e in Sardegna ci sarà cielo sereno su tutte le Regioni. Qualche nuvola sulla Sardegna e locali piogge probabili in provincia di Sassari. I mari saranno calmi o poco mossi e i venti deboli. Le regioni più calde saranno Umbria, Sardegna, Lazio e Toscana. La massima attesa saranno i 36° di Roma e Firenze.

Leggi anche: Allarme siccità, razionamento dell’acqua in Italia: dove

Al Sud e in Sicilia il tempo sarà soleggiato e con qualche nube sparsa in Puglia. I mari saranno calmi e i venti deboli. Il caldo sarà protagonista di questa giornata, le temperature torneranno ad alzarsi e la massima prevista sono i 36° di Catanzaro e Napoli.