Meteo 16 luglio: arriva sull’Italia Apocalisse 4800

L’anticiclone africano sull’Italia porterà temperature record e il caldo tornerà unico protagonista delle giornate. Questo il meteo del 16 luglio 2022

Russia
Russia (Foto Adobe)

Il 16 luglio nella storia è stata una data fondamentale. Tra gli avvenimenti più importanti indubbiamente l’attentato avvenuto nella notte tra il 16 e il 17 luglio del 1918 contro la famiglia imperiale Romanov, nel quale lo Zar Nicola, i figli e l’Imperatrice furono uccisi. Vennero giustiziati da rivoluzionari bolscevichi. Nei giorni seguenti altri membri della famiglia Romanov vennero uccisi con l’intento di cancellare dalla storia la loro esistenza. Quello che è accaduto in realtà è incrementare innumerevoli leggende che ancora oggi a distanza di anni incuriosiscono il mondo intero.

Altro avvenimento che resta nella storia è il primo test nucleare, dal nome in codice Trinity avvenuto nel poligono di Alamogordo, Nuovo Messico, Stati Uniti d’America, esattamente il 16 luglio 1945 alle 5:29:45 ora locale, parte del Progetto Manhattan. L’esplosione ha liberato un’energia di 19-21 chilotoni. Questo test era su una bomba al plutonio che era simile a quella poi usata il 9 agosto del 1945 sulla città giapponese di Nagasaki. Una data quindi storica molto importante. Ai giorni nostri la situazione politica e storica che si sta vivendo non è delle più idilliache e fa capire quanto, nonostante il tempo passi, le manie di potere e supremazia restano le stesse.

Meteo Nord, Centro e Sud Italia

Meteo 16 luglio 2022
Meteo 16 luglio 2022 (Foto Ecoo.it)

L’anticiclone africano al quale è stato dato il nome di Apocalisse 4800 è sempre più prepotente su tutto il Paese. Il sole sarà alto in cielo essendo unico protagonista in molte Regioni. Previsti alcune piogge su Primiero, Cadore, Val Pusteria e Carnia. I mari saranno localmente calmi e i venti deboli. Le temperature supereranno in alcune zone i 35°. Questo il meteo nel dettaglio di sabato 16 luglio 2022.

Al Nord nella maggior parte delle Regioni ci sarà il cielo soleggiato per tutto l’arco della giornata, con qualche nuvola sul Triveneto. Invece piogge e rovesci sulle zone di Cadore, Val Pusteria, Carnia e Primiero. Le temperature salgono e chi è in vacanza potrà di certo godersi la giornata di relax. Per chi lavora aspettando le proprie ferie sarà un po’ più complesso dato i gradi che potrebbero superare i 35°. La  massima attesa sono i 35° di Bologna.

Leggi anche: Primo fotovoltaico galleggiante in Italia: la nuova frontiera della sostenibilità

Al Centro e in Sardegna a causa dell’anticiclone africano Apocalisse 4800, le temperature sono sempre più intense e salgono. Il sole sarà alto in cielo in tutte le Regioni. Non sono previsti peggioramenti di nessun tipo, né annuvolamenti né piogge o rovesci. I mari saranno calmi e i venti deboli. La massima prevista saranno i 35° della Capitale Roma e di Firenze.

Leggi anche: Anguria, un trucco per capire in anticipo se è dolce

Al Sud e in Sicilia la giornata sarà prevalentemente soleggiata in tutte le Regioni, tranne qualche nuvola sulle coste tirreniche. I mari potranno essere localmente mossi o calmi, mentre i venti saranno deboli. Le temperature aumenteranno superando i 36° in alcune zone interne della Sicilia e in Puglia. La massima prevista sono i 36° di Bari.