Meteo 12 luglio: cielo soleggiato ma anche rovesci

Le temperature torneranno alte come inizio mese, ma per il momento ancora qualche rovescio e caldo non eccessivo. Questo il meteo del 12 luglio 2022

Siccità
Siccità (Foto Adobe)

Nonostante le piogge di questi giorni che si sono riversate sul Paese, non sono comunque risultate abbastanza per poter almeno in parte, dare aiuto al grave problema che l’Italia sta attraversando: la siccità. Roberto Cingolani, ministro della Transizione Ecologica riporta al Corriere della Sera, un piano che verrà attuato tramite 4 passi per la siccità e l’acqua. Grazie a 4,4 miliardi di fondi dal Recovery Plan, si cercherà di poter arginare o risolvere del tutto il problema. 600 milioni di euro verranno impiegati per la depurazione delle acque reflue, così che possano essere riutilizzate in manifattura e agricoltura. 900 milioni verranno utilizzati per riparazione, monitoraggio e digitalizzazione delle reti idriche. 2 miliardi investiti in nuove infrastrutture idriche in tutto il Paese e infine 900 milioni per ammodernare e potenziare il sistema irriguo del settore agricolo.

Inoltre il ministro Cingolani, tiene anche a precisare, sempre come riportato dal Corriere della Sera, che “la siccità che sta colpendo il nostro Paese dipende da tre anni di costante deficit di precipitazioni, aggravati dall’insufficienza di invasi, dalla loro mancata manutenzione, dal degrado della rete con perdite superiori al 40% e dall’uso di tecniche d’irrigazione agricola poco efficienti. A queste carenze infrastrutturali si aggiunge l’esagerato numero di enti gestori del servizio idrico integrato, che spesso non hanno sufficienti capacità tecniche, gestionali ed economiche. Si tratta di carenze infrastrutturali, gestionali e burocratiche storiche, dovute a decenni di errori“. Con la speranza che il piano sia efficiente e funzionale, migliorando la situazione sempre più drammatica, questo il meteo di martedì’ 12 luglio 2022.

Meteo Nord, Centro e Sud Italia

Presente ancora sulla Penisola l’alta pressione delle Azzorre. Il cielo sarà per la maggior parte soleggiato, ma nelle ore pomeridiane si assisterà a rovesci sulla dorsale appenninica. Probabili piogge anche sul Triveneto. I mari saranno poco mossi. Le temperature daranno ancora un po’ di tregua non essendo tornate all’asfissiante caldo si inizio mese. Questo nel dettaglio il meteo di martedì 12 luglio 2022.

Al Nord la mattinata vedrà protagonista alto in cielo il sole, con tempo stabile e senza significative variazioni. Nel pomeriggio nelle zone delle Alpi orientali, probabili temporali. Le temperature regalano ancora un po’ di tregua non tornando immediatamente eccessive come la prima parte dell’estate I venti saranno deboli. La massima prevista sono i 32° di Milano.

Leggi anche: Neve rossa, fenomeno affascinante e segnale inquietante

Al Centro e in Sardegna la giornata sarà soleggiata e le temperature concederanno riposo dal caldo torrido dei giorni passati. Qualche lieve cambiamento nelle ore pomeridiane, coinvolgeranno gli Appennini dove potranno esserci dei temporali di calore. I mari saranno calmi o poco mossi. La massima attesa sono i 33° della Capitale Roma e Firenze.

Leggi anche: In questa regione italiana ci sono squali bianchi

Al Sud e in Sicilia la giornata di martedì sarà prevalentemente soleggiata su molte delle Regioni. Anche qui un peggioramento nelle ore pomeridiane sugli Appennini, dove potrebbero verificarsi temporali e piogge. I mari saranno localmente mossi e le temperature non saranno troppo elevate. Ci si potrà godere la vacanza, se si è in ferie o si potrà lavorare non soccombendo al caldo eccessivo. La massima attesa sono i 31° di Napoli.