Formaggio, se lo mangi tutti i giorni devi assolutamente saperlo

Il formaggio si può mangiare tutti i giorni? Ecco l’effetto matrix che non conoscevate. Davvero incredibile

Formaggio si può mangiare tutti i giorni
Formaggo-foto pixabay publicdomainpictures-ecoo.it

Ci sono degli studi che hanno trovato prove che il formaggio abbia un effetto matrix in grado di proteggere le persone dagli effetti nocivi dei grassi saturi contenuti in questo alimento. E’ ricco di proteine e calcio ma contiene anche tanti grassi saturi e sale.

A causa delle sue caratteristiche viene spesso accusato di aumentare il colesterolo nelle persone aumentando anche il rischio di sviluppare malattie cardiovascolari. In genere si consiglia di mangiarlo con moderazione, specialmente a chi ha problemi di cuore.

La caratteristica positiva del formaggio

Nonostante il formaggio sia ritenuto da molti un alimento negativo, in realtà possiede una caratteristica speciale che potrebbe permetterci di consumarlo ogni giorno. Chiaramente non bisogna mai esagerare ma sicuramente con questa scoperta ci troveremo a mangiare il formaggio senza aver paura di conseguenze sulla salute.

Molti di questi cibi vengono preparati usando un enzima chiamato chimosina per coagulare il latte, alcuni formaggi freschi invece, come la ricotta ad esempio sono prodotti con un acido. Altri come il paneer con una combinazione di calore e acido.

Uno studio ha preso in esame 43 soggetti sani, confrontando l’impatto del grasso lattiero-caesario fornito da questo alimento a pasta dura, cremoso e burro sulla risposta postprandiale a 4 ore e sullarea incrementale sotto la curva dei trigleceridi plasmatici.

Le concentrazioni plasmatiche di trigliceridi sono state misurate immediatamente prima del pasto e 2,4,6 e 8 ore dopo il pasto. Il formaggio cheddar, crema di formaggio e burro hanno indotto aumenti simili nelle concentrazioni di trigliceridi a 4 ore mentre non c’è stata alcuna differenza nell’iAUC dei trigliceridi 0-8 h tra i 3 pasti.

Gli articoli più letti di oggi:

PER TUTTI GLI AGGIORNAMENTI SEGUICI SU FACEBOOK

A 2 ore la risposta dei trigliceridi causata dal formaggio cremoso era molto maggiore di quella indotta dal burro e da quello cheddar. A 6 ore invece la risposta dei trigliceridi indotta daquesto alimento cremoso era molto attenuata rispetto a quella indotta da quello cheddar. Questo significa che lo studio dimostra che il grasso della crema di formaggio viene digerito e assorbito più rapidamente rispetto al cheddar. A quanto pare le minuscole goccioline di grasso nella crema sono più accessibili agli enzimi che digeriscono i grassi nel corpo.