Energia eolica e solare: potrà essere usata insieme grazie a questa start-up

C’è una super piattaforma energetica, si tratta di una start-up che ha creato un impianto che combina energia solare ed eolica 

Energia del vento
Pale eoliche-foto pinterest (innaturale.com-ecoo.it)

Esiste una piattaforma energetica mista creata dalla start-up francese Unéole, in pratica unisce l’energia solare a quella eolica. Si tratta di una situazione che riduce lo spazio occupato e aumenta l’efficienza energetica. In pratica va a produrre il 40% in più di energia rispetto ad un impianto fotovoltaico tradizionale e questo avviene grazie al sistema misto che combina le turbine eoliche con i pannelli solari.

Questa piattaforma è stata ideata dalla startup francese Unéole ed è unica nel suo genere. È stata realizzata con dei materiali metallici riciclati ed è stata pensata per rendere più sostenibili gli edifici urbani ed è possibile installarla sui tetti che hanno una superficie grande almeno 150 mq. Grazie alle caratteristiche che presenta, permette di sfruttare al meglio le due risorse naturali che sono il sole e il vento.

Inventata una piattaforma energetica che combina l’energia solare ed eolica

Energia solare
Energia solare-foto pinterest (vanillamagazine.it-ecoo.it)

È stata creata una piattaforma energetica che combina l’energia solare ed eolica. Una scoperta davvero incredibile che permette di produrre più energia. In pratica in base al meteo, attiva l’energia più efficace in quel momento, ossia il sole o il vento.

In questo modo le turbine che si trovano nella parte inferiore, si attivano soprattutto di notte, d’inverno e con il vento. Mentre invece i pannelli solari che compongono il tetto solare, si attivano di giorno e nel periodo estivo.

Sfruttano un sistema di controllo che protegge la struttura e anche la manutenzione e la pulizia dell’impianto risultano più semplici da compiere. Grazie poi ad un software che analizza i parametri del tetto, come l’esposizione a sole e vento, inclinazione e localizzazione è possibile esaminare le condizioni dell’edificio su cui viene posizionato l’impianto.

Questo sistema permette anche di stabilire il numero ottimale di turbine e pannelli da posizionare. Nonostante le dimensioni, il dispositivo è stato certificato come silenzioso da CEREMA, l’agenzia francese che si occupa di verificare la veridicità dei parametri da impianti e dispositivi innovativi.

Gli articoli più letti di oggi:

PER TUTTI GLI AGGIORNAMENTI SEGUICI SU FACEBOOK

Al momento, la prima piattaforma è stata installata su un sito sperimentale nel nord della Francia dove sta raggiungendo risultati molto importanti. Si sta avviando quindi la produzione su larga scala per offrire a scuole, ospedali e abitazioni una soluzione rinnovabile ed efficiente.