Cavi elettrici: perché non sono un pericolo per gli uccellini che vi si posano

Per quale motivo gli uccelli non prendono la scossa sui cavi elettrici, ve lo siete mai domandati? Ecco la risposta

Uccelli cavi elettrici
Uccelli-foto pinterest (juzaphoto.com-ecoo.it)

Spesso ci capita di vedere gli uccelli che si posano sui cavi elettrici ma nonostante questo non prendono la scossa. Questo succede quando sono a contatto con uno solo dei cavi, in altri casi però i cavi possono rappresentare una seria minaccia per molte specie. Di solito gli uccelli che si posano su questi cavi sono le tortore, rondini o anche i piccioni.

Questo accade molto spesso nell’ambiente urbano. Il motivo per cui non rimangono folgorati è legato ad alcune caratteristiche della corrente elettrica. Non è così semplice prendere la scossa, ci devono essere una serie di caratteristiche che devono essere presenti in quel momento. Altrimenti è difficile che l’animale si possa prendere una scossa che lo conduca alla morte.

Come fanno gli uccelli a non prendere la scossa dai cavi

Capita molto spesso di vedere gli uccelli sui cavi elettrici della città, tendono a posarsi sempre lì per qualche motivo. Ma come mai non rimangono folgorati dai cavi? Il motivo è legato ad alcune caratteristiche della corrente elettrica.

Infatti per subire una scossa, un corpo attraversato da elettricità deve essere contemporaneamente a contatto con due punti con una diversa carica di energia, uno di partenza e uno di arrivo. E dato che gli uccelli toccano solamente un cavo, non si comportano da conduttori e possono quindi rimanere appoggiati senza rischi.

La stessa cosa accadrebbe anche a noi umani se toccassimo i fili dell’alta tensione restando poi sollevati da terra. Di fatto quando un uccello tocca in modo inavvertito due cavi o un’altra superficie come pali o piattaforme di sostegno a contatto col terreno viene folgorato subito.

Queste situazioni accadono spesso, specialmente quando sono coinvolti uccelli grandi, come rapaci, cicogne o anche aironi che poggiandosi o volando via possono toccare senza volere con le ali o coda due cavi. La morte per elettrocuzione rappresenta uno dei problemi principali per la conservazione di alcuni uccelli.

Gli articoli più letti di oggi:

PER TUTTI GLI AGGIORNAMENTI SEGUICI SU FACEBOOK

In Sardegna per esempio almeno cinque aquile di Bonelli sono morte folgorate sui tralicci. Anche negli Stati Uniti si stima che 11,6 milioni di uccelli rimangono uccisi all’anno a causa dell’elettrocuzione. Pertanto ci sono molti progetti che prevedono di mettere in sicurezza e isolare la rete elettrica.