Per una casa perfetta, non può mancare la Pilea: tutto quello che devi sapere

Per una casa accogliente e meravigliosa dovete prendere questa pianta, la Pilea. Ecco come prendersene cura 

Pianta pilea perché coltivarla
Pilea-foto pixabay Akutsova-ecoo.it

Se volete una casa accogliente e calda dovete coltivare la Pilea che è una pianta dalle foglie geometriche e tondeggianti e i gambi sinuosi. È una pianta originaria della Cina ed è tra le più desiderate in assoluto. Scopriamo come fare a coltivarla.

Questa pianta è da appartamento ed è molto amata per la sua eleganza, bellezza e semplicità. Le sue forme e geometrie la rendono nordica e adatta a tutti gli ambienti. È molto facile da coltivare questa pianta e non richiede molti sforzi. Ci vogliono poche regole per curarla.

Come coltivare la Pilea

La Pilea è un’erba succulenta con fusti robusti e foglie tondeggianti. La Pilea è una pianta che fa parte del genere delle angiosperme e della famiglia delle Uricacee ed è originaria della Cina e diffusa nelle regioni tropicali e subtropicali. Per questo motivo ha bisogno di una buona umidità e di calore costante.

Per curarla nel modo giusto bisogna trasferirla in un vado leggermente più ampio con il sottovaso. Bisogna fare attenzione alla luce e all’acqua assicurandosi che le radici non siano sottoposte a troppa umidità altrimenti rischiano di marcire.

Quindi potete versare dei sassolini di argilla espansa prima di procedere con il terriccio durante il travaso, ogni volta che le dai da bere però bisogna svuotare il sottovaso. Per quanto invece riguarda la luce, deve essere esposta ma non al sole diretto, basta che sia posizionata in una zona luminosa. Non deve mai essere esposta a temperature inferiori ai 10 gradi. Bisogna poi darle il giusto ricambio d’aria anche in inverno.

L’annaffiatura deve essere regolare ma non eccessiva. Solamente quando il terriccio è secco va annaffiata. Potete anche nebulizzare le foglie con l’acqua. Per propagarla potete usare il metodo tramite talea, quindi tagliando uno dei rametti e riproducendolo in acqua.

Gli articoli più letti di oggi:

PER TUTTI GLI AGGIORNAMENTI SEGUICI SU FACEBOOK

È sicuramente una pianta che merita attenzione e che renderà la vostra casa ancora più bella e accogliente. Dovete provare a coltivarla sicuramente ne sarete felici e magari ne prenderete anche altre, oppure le propagherete tramite talea, per farlo ci vuole poco.