Asciugamani vecchi: se sono ingialliti non buttarli potrai farli tornare come nuovi

Se i vostri asciugamani sono vecchi e ingialliti ecco come potete farli tornare nuovi. Bastano dei trucchetti semplici

Asciugamani come pulirli bene
Asciugamani-foto pinterest teleecotoni.it-ecoo.it

Gli asciugamani sono elementi fondamentali della casa, servono per asciugarsi in ogni momento della giornata. E a tutti piace avere gli asciugamani puliti, morbidi e profumati. Eppure l’effetto non risulta sempre così perfetto.

Capita spesso di ritrovarsi con asciugamani ruvidi, vecchi e anche ingialliti che non danno una bella impressione al tatto. Ma solo perché appaiono così non vuol dire che bisogna buttarli via. Con alcuni trucchetti possono tornare come nuovi gli asciugamani vecchi e ingialliti.

Trucchi per far tornare gli asciugamani morbidi e puliti

Ci sono diversi trucchetti efficaci per far tornare gli asciugamani morbidi e puliti. Uno di questi è il bicarbonato di sodio, un rimedio casalingo naturale che usavano sempre le nostre nonne. Il bicarbonato può essere impiegato in tanti modi nelle faccende di casa perché può sbiancare, ammorbidire e smacchiare.

Tutto ciò che bisogno fare è versare 3 cucchiai di bicarbonato direttamente nel cestello della lavatrice o nella vaschetta del detersivo e poi si avvia il ciclo di lavaggio. Nel caso del lavaggio a mano si può mettere in ammollo gli asciugamani in una bacinella contenente acqua e 3 cucchiai di bicarbonato. Ed ecco che gli asciugamani tornano puliti e nuovi.

Un altro ingrediente utile è l’aceto bianco. Tutti lo abbiamo in dispensa è anch’esso un ingrediente molto utile per le faccende domestiche perché ha proprietà sbiancanti, sgrassanti e anti-odore. Inoltre ha un’azione emolliente in grado di ammorbidire gli asciugamani molto ruvidi che tendono a graffiare.

Quello che dovete fare è versare mezzo bicchiere di aceto bianco in una bacinella piena di acqua calda e poi vanno immersi gli asciugamani al suo interno. Si lasciano in ammollo per qualche ora o per tutta la notte e poi si risciacquano.

Si può poi aggiungere 4 cucchiai di aceto nella vaschetta del detersivo della lavatrice e poi avviare il ciclo di lavaggio. Tuttavia l’utilizzo dell’aceto bianco in lavatrice è sempre stato molto discusso per il suo impatto sull’ambiente, meglio optare per l’acido citrico.

Gli articoli più letti di oggi:

PER TUTTI GLI AGGIORNAMENTI SEGUICI SU FACEBOOK

Arriviamo infatti all’acido citrico che è un’alternativa buona per pulire gli asciugamani. È noto per la sua capacità di pulire la lavatrice e rimuovere il calcare al suo interno. Dovete solo sciogliere 150 gr di acido citrico in 1 l di acqua tiepida e versare poi 100 ml di questa miscela nella vaschetta del detersivo ad ogni lavaggio. Anche il percarboanto di sodio, il limone e l’acqua ossigenata sono altri ingredienti utili per pulire gli asciugamani.