Strage di delfini a Taiji in Giappone

    A Taiji continuano le stragi dei delfini. Non si fermano i cacciatori che, di recente, hanno compiuto un'altra strage ai danni di un'intera famiglia di animali. Li hanno accerchiati con le loro barche e li hanno spinti verso la baia, in modo da poterli uccidere più facilmente. I delfini hanno cercato di resistere e di lottare con tutte le loro forze, ma alla fine non ce l'hanno fatta. I loro aguzzini sono stati molto crudeli e li hanno sottoposti ad una fine terribile. In particolare uno dei delfini, che si era allontanato, cercando di sfuggire alla morte, ha affrontato una fine dolorosa e lenta. I Cove Guardians di Sea Shepherd hanno documentato questo spettacolo orribile, che spesso si ripete in Giappone. Già da tempo gli animalisti denunciano la situazione. Ad esempio, non molto tempo fa, dopo una strage di delfini, un piccolo cucciolo albino era stato catturato per essere portato in una sorta di "museo", dove sarebbe diventato un'attrazione turistica.

    Guarda altri video di: Animali

    Martedì, 20 Gennaio 2015