Agnelli per Pasqua: il massacro

    Animal Equality, a partire dal 2013, ha condotto una serie di investigazioni su un rito barbaro che si consuma tutti gli anni in avvicinamento delle feste pasquali. Moltissimi agnelli vengono uccisi, seguendo una procedura barbara, che esprime una realtà davvero cruenta. I cuccioli vengono separati dalle loro madri in maniera traumatica, vengono portati anche in altri Stati attraverso dei viaggi estenuanti e in condizioni terribili. Poi arrivano nei macelli, dove avviene una pesatura di gruppo. Vengono sollevati per i polsi, senza curarsi degli strappi dei legamenti e dei muscoli. Gli animali sono terrorizzati e si preparano ad affrontare una sofferenza indicibile. L'obiettivo di Animal Equality è quello di sensibilizzare, affinché si possa evitare questa tortura, cambiando le tradizioni e mettendo in atto vere e proprie campagne che mirano all'affermazione dei diritti degli animali.

    Guarda altri video di: Animali

    Lunedì, 23 Marzo 2015